Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Aurora boreale a New York dopo la tempesta solare che ha colpito la Terra

Poche ore fa a New York è andata in scena un'insolita aurora boreale, provocata dall'annunciata tempesta solare: tutti i dettagli

Aurora boreale a New York dopo la tempesta solare che ha colpito la Terra
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Gli effetti delle tempeste solari: avvistata aurora boreale a New York

    L’aurora boreale, più precisamente nota come aurora polare – il termine “boreale” fa riferimento all’emisfero in cui il fenomeno si verifica – è un evento provocato dall’incidenza delle tempeste solari. Quando quest’ultime colpiscono la Terra, ai poli (e, come vedremo, più a sud) si osservano luci verde acqua solcare il cielo con movenze irregolari. Quello descritto è un fenomeno comune, ma solo entro determinate latitudini (tra 60° e 70° sia di latitudine nord che di latitudine sud). Tuttavia, non mancano eventi più rari che, contrariamente a quanto descritto, si verificano anche in zone più meridionali (si ricorda che l’Equatore è considerato un parallelo con angolo di 0°). È quanto accaduto a New York, situata a circa 40° di latitudine, e dunque potenzialmente impossibilitata a subire gli effetti dell’aurora. FORTE TEMPESTA SOLARE IN ARRIVO, LE ZONE DEL MONDO PIÚ A RISCHIO

    La portata del fenomeno

    In data 11 ottobre, una tempesta solare geomagnetica si è abbattuta sul nostro pianeta. In precedenza, il 9/10, sul Sole si era verificata un’espulsione di massa coronale, più precisamente nota come “CME” (“Coronal Mass Ejection”). L’evento comporta un’espulsione di quantità di materiale dalla corona della nostra stella, materiale che, di fatto, può raggiungere anche il pianeta Terra. Ciò è avvenuto l’11 ottobre, quando la tempesta ha impattato la ionosfera (tra i 100 e i 500 chilometri dell’atmosfera) provocando l’aurora boreale. L’entità dell’evento ha permesso ai newyorkesi di osservare le luci brillare nel cielo. L’aurora si è rivelata particolarmente ampia, tanto che la stessa è risultata osservabile ancor più a sud della Grande Mela. Gli effetti del fenomeno sono stati osservati anche nello stato del Wisconsin oltre che a Washington (sponda occidentale degli Stati Uniti).  ORA SOLARE 2021, ECCO COME E QUANDO ANDRANNO SPOSTATE LE LANCETTE

    Un fenomeno prolungato

    Tempeste solari simili, in virtù della loro portata, sono in grado di influenzare l’attività dei satelliti, orbitanti attorno al nostro pianeta. Una tempesta comune potrebbe causare interruzioni elettriche, ma un evento più significativo potrebbe provocare danni ancor più rilevanti, a partire dalla modifica delle rotte aeree. Per quanto riguarda l’evento osservato a New York, il fenomeno è rientrato nella categoria G2, definito come “moderatamente forte” (stando alle comunicazioni del NOAA, la National Oceanic and Atmospheric Administration). Da non trascurare la possibilità che l’aurora possa risultare visibile nei giorni seguenti. Gli effetti della tempesta, infatti, starebbero persistendo, e ciò porterebbe il fenomeno a illuminare il cielo ad alte latitudini, tra Canada e Alaska. METEORITE SI SCHIANTA AL SUOLO IN ITALIA, ECCO DOVE

    CONTINUA A LEGGERE

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia