Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

La Terra potrebbe essere circondata da un grande tunnel magnetico: i risultati di uno studio

Dalle ultime ricerche è emerso che il nostro pianeta potrebbe essere avvolto da un tunnel magnetico mai considerato: tutti i dettagli

La Terra potrebbe essere circondata da un grande tunnel magnetico: i risultati di uno studio
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Finalmente una spiegazione per un mistero del cielo: tutti i dettagli

    Strutture misteriose nel cielo che hanno lasciato perplessi gli astronomi per decenni potrebbero finalmente avere una spiegazione. Lo sperone polare nord e la regione del ventaglio, sui lati opposti del cielo, potrebbero essere collegati da un vasto sistema di filamenti magnetizzati a formare quasi un tunnel che circonda il Sistema Solare. Le due strutture sono note agli astronomi di tutto il mondo sin dagli anni ’60, anche se è molto difficile comprenderne la natura perché non si è ancora riusciti a determinare nemmeno quanto lontane siano dalla terra. Si stimano distanze molto approssimative che vanno da centinaia a migliaia di anni luce di distanza. CLAMOROSA E INSOLITA AURORA BOREALE A NEW YORK, ECCO COSA É SUCCESSO

    Un tunnel di filamenti circonda il sistema solare

    Nessuna ricerca aveva mai collegato insieme le due strutture. La dottoressa Jennifer West dell’Università di Toronto e i suoi colleghi sono stati in grado di dimostrare che le due regioni e i principali circuiti radio nello spazio tra di esse potrebbero essere collegati da un tunnel di filamenti, risolvendo molti dei problemi sconcertanti che hanno assillato gli astronomi per anni. Utilizzando modelli e simulazioni, il team è stato in grado di determinare che la distanza più probabile per le due strutture dal Sistema Solare è di circa 350 anni luce, coerente con alcune delle stime più vicine. La lunghezza del tunnel sarebbe, invece, di circa 1.000 anni luce. ORA SOLARE 2021, ECCO COME E QUANDO SPOSTARE LE LANCETTE DELL’OROLOGIO

    I campi magnetici delle galassie spiegati con misteriosi filamenti

    Sono necessari ulteriori approfondimenti per confermare, innanzitutto, i risultati e quindi modellare lo schema di collegamento in modo più dettagliato e preciso. Farlo potrebbe aiutare a risolvere un mistero ancora più grande: la formazione e l’evoluzione dei campi magnetici nelle galassie e come questi campi vengono mantenuti. Potrebbe, anche, fornire un contesto di riferimento per comprendere altre strutture filamentose magnetiche visibili intorno alla galassia. METEORITE SI SCHIANTA AL SUOLO IN ITALIA, PAURA IN CITTÁ: ECCO DOVE 

    CONTINUA A LEGGERE

  • Il passo successivo della scoperta

    Osservazioni più sensibili e ad alta risoluzione aiuterebbero a rivelare dettagli nascosti che mostrerebbero come la struttura si inserisce nel più ampio contesto galattico. Il passo successivo sarà di capire meglio come questo campo magnetico locale si connette sia al campo magnetico galattico su larga scala, sia ai campi magnetici, su scala più piccola, del nostro Sole e della Terra.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per importanti siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia passione innata per il giornalismo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia