Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Meteorite illumina i cieli, gigantesca scia luminosa avvistata al Sud Italia

Una palla di fuoco brillante ha illuminato il cielo, tantissimi avvistamenti al Sud Italia, ecco i dettagli

Meteorite illumina i cieli, gigantesca scia luminosa avvistata al Sud Italia
Palla di fuoco illumina i cieli, gigantesca scia luminosa avvistata al Sud Italia (Foto Pixabay)
1 di 2
  • Meteorite illumina i cieli, gigantesca scia luminosa avvistata al Sud Italia

    La gigantesca scia luminosa di una palla di fuoco è stata avvistata nei cieli italiani del sud Italia. Il fenomeno è stato visto da molte persone, che lo hanno segnalato anche sui social. Avvistamenti ci sono stati in Sicilia ed in Puglia. Secondo gli esperti si sarebbe trattato di una meteora, che si è disintegrata dopo essere entrata a contatto con l’atmosfera terrestre, come riporta newsicilia.it. Leggi anche: Tempeste solari, ecco perchè possono rappresentare una minaccia per l’uomo

    Di cosa si è trattato?

    Una scia luminosa di grandi dimensioni dunque ha attirato l’attenzione di diverse persone al sud Italia. La meterora è stata avvistata nei cieli della provincia di Caltanissetta, ma anche nel ragusano, e a Gela. Avvistamenti anche in Puglia. La meteora si sarebbe lentamente disintegrata a contatto con l’atmosfera, creando la scia luminosa che è stata vista da molte persone nel corso della notte di Ferragosto. Da leggere anche La Nasa sarà costretta a dover rinviare la missione sulla Luna: ecco i motivi

    Le palle di fuoco

    Le palle di fuoco sono solitamente associate a minuscole rocce spaziali che entrano nell’atmosfera superiore della Terra e si rompono mentre la stanno attraversando. Se qualche frammento arriva a terra, il che è improbabile, quei piccoli pezzi sono chiamati meteoriti. Le palle di fuoco sono generalmente troppo piccole per produrre suoni o frammenti abbastanza grandi da raggiungere il suolo (la maggior parte brucia nell’atmosfera), ma a volte può capitare. Leggi anche: Quanto può essere grande un buco nero? Ecco i criteri per saperlo

    CONTINUA A LEGGERE

  • Nei giorni scorsi le stelle cadenti

    Lo spettacolo non è molto diverso da quello offerto dalle cosiddette ‘stelle cadenti’. Proprio qualche giorno fa, in occasione della notte di San Lorenzo, molti appassionati di astronomia sono stati a lungo con la testa all’insù sperando di vedere una stella cadente e di poter esprimere il fatidico desiderio.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia