Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 23 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Scossa di terremoto avvertita in zona sismica italiana: trema l’Appennino centrale, dati ufficiali dell’INGV

Scossa di terremoto avvertita in zona sismica, dati INGV del sisma avvenuto nelle ultime ore in Italia

Scossa di terremoto avvertita in zona sismica italiana: trema l’Appennino centrale, dati ufficiali dell’INGV
Scossa di terremoto nettamente avvertita dalla popolazione: epicentro e dati ufficiali INGV
1 di 3
  • Terremoto avvertito in zona sismica italiana

    Sono molte ogni giorno le scosse di terremoto, anche violente, che avvengono in diverse zone del mondo, sia in aree altamente sismiche che in altre a più bassa sismicità. La terra sta tremando intensamente non solo nel Pacifico ma nelle ultime 48 ore anche in altra zona molto sismica, lungo le coste americane settentrionali, con M anche superiore al quinto grado. Scosse sono presenti anche nel Mediterraneo orientale e nella nostra penisola ma di M ben inferiore. Proprio nelle scorse ore, una scossa di terremoto è stata avvertita nell’appennino centrale, nell’aquilano e la magnitudo è stata inferiore al terzo grado. Vediamo di seguito i dati registrati dall’INGV. Leggi anche: Scossa di terremoto nettamente avvertita in zona italiana sismica, dati INGV

    Scossa nell’aquilano, dati dell’INGV

    Il terremoto è avvenuto nel pomeriggio odierno ed è stato localizzato nella zona di Barete, nell’aquilano. La scossa di terremoto è stata ben avvertita dalla popolazione nonostante la magnitudo inferiore al terzo grado (2.5). Diverse le segnalazioni, soprattutto da alcuni comuni vicini l’epicentro come Barete, Pizzoli, Capitignano, Montereale, Cagnano Amiterno, Campotosto, tutti comuni dell’aquilano entro i 10 km dall’epicentro. Di seguito vediamo adesso invece la distanza del sisma dalle principali città secondo quanto registrato dall’INGV. Leggi anche: Terremoto molto violento, M 6.4 causa un morto e diversi feriti. Il video

    Principali città entro i 100 km dal sisma, dati INGV

    Il terremoto è stato localizzato a 16 Km a NW di L’Aquila (69753 abitanti), 38 Km a SW di Teramo (54892 abitanti), 56 Km a E di Terni (111501 abitanti), 69 Km a W di Montesilvano (53738 abitanti), 71 Km a NE di Tivoli (56533 abitanti), 72 Km a W di Chieti (51815 abitanti), 72 Km a NE di Guidonia Montecelio (88673 abitanti), 73 Km a SE di Foligno (57155 abitanti), 74 Km a W di Pescara (121014 abitanti), 94 Km a NE di Roma (2864731 abitanti), 98 Km a NE di Velletri (53303 abitanti), 99 Km a E di Viterbo (67173 abitanti). Leggi anche: Scossa di terremoto registrata nel mar Adriatico, dati dell’INGV

    CONTINUA A LEGGERE

  • Forti terremoti oltre il sesto grado in Iran

    Purtroppo ancora in queste ore si scava tra le macerie e il bilancio che al momento conta un morto e 8 feriti, potrebbe ulteriormente aggravarsi. I media locali hanno riportato la morte di un ragazzo di 22 anni dopo la caduta di un palo elettrico a Bandar Abbas, la capitale di Hormozgan. Inoltre, i soccorritori hanno riportato otto feriti, tutti trasportati in ospedale, uno dei quali dopo il crollo di un muro.

     

  • Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia