NanoPress

Germania in ginocchio: incredibili montagne di neve! (VIDEO)

Pubblicato da Marco Reda

Segnala
  • Scuole chiuse, voli cancellati e tratte ferroviarie bloccate: il sud della Germania è al collasso per le bufere di vento e neve

    neve germania

    Germania in ginocchio a causa delle bufere di vento e neve – Foto MeteoGiornale.it

    La Germania sotto la neve: ecco cosa succede

    Da quelle parti sono abituati a freddo, neve, ghiaccio e tutte le problematiche dell’inverno. Ma nemmeno loro si aspettavano un inizio 2019 così intenso e disagevole. Al punto da ritrovarsi letteralmente sommersi da montagne di neve. Siamo in Germania, dove la Baviera e diverse zone a sud della nazione stanno facendo i conti, da giorni, con bufere e tormente nevose potenti come non si vedevano da tempo. Il sito MeteoGiornale.it riporta di scuole chiuse, tratte ferroviarie sospese e persino voli cancellati, una situazione di profonda difficoltà per il paese tedesco.

    La situazione in Germania

    La situazione più critica è quella dei distretti di Berchtesgadener e Miesbach (Alta Baviera) in cui si è addirittura ricorsi allo stato di calamità naturale: decine di alberi sono caduti a causa del forte vento e della grande mole nevosa (fino a 4 metri) interrompendo strade e danneggiando qualsiasi cosa si trovasse nei paraggi. E poi blackout circolazione bloccata e alcune cittadine momentaneamente isolate. Non ne sono uscite indenni neanche le linee ferroviarie, con treni in forte ritardo o (nella maggior parte dei casi) cancellati in tutta la zona a sud di Monaco. Al collasso anche gli aeroporti della stessa Monaco, con circa 100 voli cancellati ieri (10/01/2019 a causa delle tempeste di neve. A tutto ciò, come riporta MeteoGiornale.it, sempre ieri si è anche aggiunto lo sciopero del personale responsabile del controllo di sicurezza negli aeroporti di Düsseldorf, Colonia-Bonn e Stoccarda. Una situazione che nelle prossime ore rischia di peggiorare ancor di più, per via dell’arrivo in Germania di una nuova perturbazione di pioggia gelata.

    (Video Euro News – YouTube)

  • Francia: continua a nevicare, situazione difficile in alcune zone

    Maltempo in alcune zone dell’Europa centro-meridionale, con nevicate abbondanti anche tra Francia e Austria, favorite da correnti settentrionali che invece bloccano le precipitazioni sulla barriera alpina. Proprio in Francia, si è svolto un salvataggio d’emergenza. Due piloti dell’elicottero del PGHM (Plotone della Gendarmeria di Alta Montagna) hanno effettuato una manovra estremamente delicata su una pista del Col d’Anterne, in Alta Savoia, in Francia. L’elisoccorso si è avvicinato alla montagna in modo da permettere ai medici a bordo di scendere in sicurezza e prestare poi aiuto allo sciatore rimasto ferito.

    Francia, Austria e Germania sepolte dalla neve

    Le Alpi straniere, a poca distanza dalle nostre montagne, stanno vivendo una situazione completamente opposta rispetto al nord Italia. Bufere di neve imperversano da giorni soprattutto in Austria, dove si è superato il metro in alcuni paesi alpini. La perturbazione è particolarmente intensa e sempre tra Austria e Germania meridionale sono previste tra oggi e domani nuove intense nevicate. Precipitazioni che non riescono a ‘sfondare’ le Alpi. In Alto Adige infatti forti raffiche di vento e disagi ma le precipitazioni restano bloccate dalla barriera alpina e stentano ad arrivare con decisione.

  • Austria il Paese più colpito

    In Austria la situazione è particolarmente difficile e sono tante le strade chiuse al transito a causa delle intense precipitazioni nevose. Appena si varca il confine il paesaggio e lo scenario meteo è totalmente differente: ci si trova di fronte a un Alto Adige flagellato dal vento, con i vigili del fuoco di zona impegnati anche in queste ore a rimediare ai danni delle forti raffiche (Fonte: Dolomiti.it). La situazione resterà inalterata almeno per tutta questa settimana, successivamente invece qualcosa potrebbe cambiare.

    Video del salvataggio in Francia

    Nel video qui sotto (di Rep Tv – Video Facebook/Nicolas Dereley) è possibile notare il salvataggio d’emergenza che nelle ultime ore si è svolto sulle montagne francesi e che ha fatto vivere attimi di preoccupazione al malcapitato sciatore ed anche ai soccorritori, i quali hanno affrontato minuti difficili a causa del tratto montano dove è avvenuto l’incidente.

Iscriviti alla nostra newsletter

Marco Reda

Giornalista pubblicista dal 2013, esperto e specializzato in calcio e altri sport, spettacoli tv, attualità, cronaca, alpinismo e montagna. Musicista semi professionista, batterista e cantante dall'infanzia. Tifoso e appassionato della AS Roma ma anche di serie tv e cinema.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter