Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 2 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Aria POLARE in ingresso, NEVICATE in arrivo a QUOTE BASSISSIME in ITALIA, ecco dove

METEO – La tramontana scura tornerà a spirare sulla Liguria, con la NEVE attesa fin sui 200/300 metri sull’Appennino ligure nel pomeriggio di DOMANI; i dettagli

METEO – Aria POLARE in ingresso, NEVICATE in arrivo a QUOTE BASSISSIME in ITALIA, ecco dove
Immagine di repertorio fonte ANSA.

Giornata in prevalenza stabile, ma non mancano isolati rovesci

Le immagini satellitari hanno quest’oggi evidenziato un quadro meteorologico prevalentemente stabile sulla nostra Penisola, con solo qualche isolata eccezione che ha interessato principalmente alcuni dei settori jonici dello stivale. Qualche blando e isolato piovasco riguarda anche la Sardegna, mentre sul resto d’Italia le condizioni meteo non solo si mantengono stabili, ma anche accompagnate da cieli sereni o poco nuvolosi.

In serata atteso nuovo peggioramento

Tuttavia, una nuova perturbazione sta per approfittare dell’esitazione dell’Anticiclone, che continua a rimanere rintanato presso la propria sede. Pertanto, già nelle prossime ore saranno evidenti gli effetti di questo peggioramento, con piogge e possibili temporali che interesseranno principalmente la Sardegna, per poi estendersi nella seconda parte di serata su altri settori (scopri quali). La perturbazione in arrivo tuttavia, è di matrice polare e potrebbe farsi carico di qualche sorpresa, come vedremo nel presente editoriale.

Neve a bassa quota in arrivo sull’Appennino ligure

Le correnti polari prenderanno il sopravvento a partire già dalle primissime ore della notte di domani giovedì 25 novembre, con un calo delle temperature sensibile sull’entroterra ligure (centrale) e relativo Appennino, oltre che sul bassissimo Piemonte. Con l’ingresso delle prime precipitazioni, stando a quanto prospettano i principali centri di calcolo, la neve potrebbe scendere già fin sui 400/600 metri, con ulteriore abbassamento previsto in giornata, come vedremo nel prossimo paragrafo.

CONTINUA A LEGGERE.

Neve fin sui 200/300 metri su alcune aree nordoccidentali

Mentre sul resto della nostra Penisola le temperature rimarranno pressoché costanti, sulle aree nordoccidentali il fenomeno della tramontana scura determinerà un ulteriore abbassamento delle temperature e dunque della quota neve per domani pomeriggio, che potrà attestarsi a partire dai 200/300 metri su entroterra ligure centrale, Appennino e aree piemontesi adiacenti. Neve invece sulle Alpi occidentali dai 700/1.000 metri e su quelle centrali a partire dai 1.000/1.300 metri, dipendentemente dai settori di riferimento.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia