Meteo domani 11 Gennaio 2019: picco di freddo in Italia con neve al centro-sud

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Meteo domani 11 Gennaio 2019: clima invernale in Italia con neve a quote molto basse al sud e medio versante adriatico, sole prevalente al nord, Toscana e Lazio.

    Tempo previsto per domani, Venerdì 11 Gennaio 2019

    Altra giornata invernale con gelo e neve in Italia.

    Un vasto e robusto anticiclone, con valori di pressione al livello del mare che raggiungono i 1035 hPa, si estende sull’Atlantico poco ad ovest delle Isole Britanniche, determinando condizioni di tempo stabile anche sull’Europa occidentale. Una vasta area depressionaria è presente in Europa dalla Scandinavia fino alla penisola Balcanica e un minimo di bassa pressione con valori intorno a 1000 hPa si va approfondendo sul basso Adriatico portando neve fino a quote molto basse sull’Italia. Il flusso zonale scorre invece alle latitudini più alte perché costretto dal vasto anticiclone di blocco sull’oceano.

    Previsioni meteo per domani, 11 Gennaio 2019: Nord, Centro e Sud Italia

    Al Nord: Al mattino sole prevalente e condizioni di generale stabilità eccetto qualche nube sulla Romagna. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di tempo stabile su tutte le regioni con ampi spazi di sereno e qualche nube in transito al Nord-Ovest. In serata ancora condizioni di tempo asciutto su tutti i settori con cieli poco o parzialmente nuvolosi, locali fiocchi fin sui fondovalle di confine dell’Alto Adige. Temperature minime e massime in diminuzione. Venti deboli di direzione variabile. Mari poco mossi o localmente mossi.

  • Al Centro: Al mattino tempo instabile lungo l’Adriatico con piogge sparse e neve fin verso i 200 metri, sereno o poco nuvoloso altrove. Al pomeriggio ancora fenomeni specie sull’Abruzzo con neve oltre i 300 metri, ampi spazi di sereno altrove. In serata si rinnovano condizioni di locale instabilità sull’Abruzzo, tempo più asciutto sulle altre regioni con ampi spazi di sereno e solo qualche nube. Temperature minime e massime in generale calo. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Marigeneralmente mossi o molto mossi.

    Al Sud e sulle Isole: Al mattino piogge sparse su Molise, Puglia e Sicilia settentrionale, sereno o poco nuvoloso altrove. Al pomeriggio ancora fenomeni sparsi su tutti i settori, più probabili su Molise, Puglia, Campania interna e Basilicata con neve a bassa quota. In serata residue piogge su Molise, Calabria e Sicilia, tempo stabile sulle altre regioni con locali spazi di sereno alternati a qualche addensamento sparso. Neve fin verso i 200-400 metri. Temperature minime e massime in calo. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali o nord-orientali. Mari da mossi a molto mossi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter