NanoPress

METEO ESTATE 2018: stagione appena iniziata ma vediamo la tendenza in Italia

  • Tendenza meteo estate 2018: calda ma non caldissima, sarà anche piovosa?

    Tendenza meteo estate 2018

    Tendenza meteo estate 2018

    METEO ESTATE 2018: stagione appena iniziata ma vediamo la tendenza in Italia, 12 giugno 2018 – Inizio di questa stagione estiva molto dinamico sotto il profilo meteo con diverse fasi instabili alternate a ondate di caldo non troppo intense. Tracciamo allora una tendenza meteo per il proseguo dell’estate 2018. La maggior parte dei modelli stagionali mostrano per il Mediterraneo centrale un’estate calda ma non eccezionale e soprattutto con una discreta piovosità. Negli anni 2000 le probabilità di avere un’estate molto calda, per intenderci simile a quella del 2017, sono aumentate. Ovviamente è assai improbabile se non impossibile che ogni estate sia più calda della precedente e questo perché se i gas serra agiscono sull’innalzamento delle temperature a livello globale, su scale più piccole possono agire altre forzanti in grado di mitigare o accentuare alcune situazioni. Il mese di giugno si sta rivelando al momento piuttosto dinamico e, seppur con maggiori ingerenze anticicloniche, anche i mesi di luglio e agosto potrebbero essere dinamici […]

  • Uno dei fattori che ha contribuito alla caldissima estate 2003 è stato El Nino, quest’anno però assente. Nell’estate invece 2017 un ruolo importante l’ha giocato la siccità durante la primavera che ha permesso un riscaldamento più rapido del suolo come anche una fascia di convergenza intertropicale (ITCZ) mediamente più spostata verso nord per lunghissimi periodi. Quest’anno la primavera fortunatamente è risultata abbastanza piovosa e anche gli anticicloni di origine africana sono per il momento meno propensi a salire verso il Mediterraneo grazie anche ad una ITCZ in media o poco sotto. La tendenza meteo è quindi per un’estate 2018 calda ma non caldissima e probabilmente anche meno secca della precedente […]

  • a cura di Francesco Cibelli

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter