Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – L’AUTUNNO non si dà più freni, una nuova settimana di MALTEMPO è alle porte, i dettagli

METEO - Autunno senza freni e MALTEMPO no stop in ITALIA, nuova settimana all'insegna dell'instabilità?

Forte maltempo ancora in arrivo per la prossima settimana, i dettagli
1 di 4
  • Autunno incontenibile

    Dopo un inizio di stagione un po’ così e così, grazie ad un settembre ed un ottobre prevalentemente anticiclonici e siccitosi (se non per qualche episodio di maltempo estremo), in questo novembre l’Autunno ha deciso di ingranare la marcia e non fermarsi più. Lo dimostra anche il fatto stesso che ci troviamo al giorno 17 e le rimonte anticiclonico sul nostro Paese ammontano ancora a 0 nel mese corrente. L’Alta pressione, come vedremo, si farà attendere ancora un po’, con una nuova settimana di maltempo alle porte.

    Oggi piogge e temporali in tutto il Paese

    Focalizziamoci prima su come chiuderà questa settimana, ovvero con l’instabilità che caratterizzerà entro fine giornata la maggior parte del territorio italiano. Forte maltempo si è già avuto nel corso della nottata appena trascorsa sulle regioni centro-settentrionali, colpendo maggiormente i settori tirrenici centrali e quelli nord-orientali del Triveneto, apportando qualche disagio e accumuli localmente anche oltre i 100 millimetri. Nel corso del pomeriggio le piogge si estenderanno anche verso meridione, interessando praticamente tutto il Paese.

    Nuova settimana di maltempo alle porte?

    Previsioni meteo valide per gli inizi della prossima settimana, con piogge e temporali persistenti in tutto il Paese.

    Stando alle ultimissime emissioni modellistiche dei principali centri di calcolo, sembrerebbe che stia per subentrare una nuova settimana di prevalente maltempo. A differenza dei passati 16 giorni del mese però, nel corso di questa settimana l’Alta pressione cercherà nuovamente di spingere sul nostro Paese e sul Mediterraneo, riuscendo solo parzialmente nel suo intento e anche per brevissimo tempo: è alle porte una nuova settimana caratterizzata dall’instabilità.

  • Già da domani nuovo impulso atlantico

    Già a partire dalla giornata di domani lunedì 18 novembre, la perturbazione tutt’ora in auge nel Mediterraneo lascerà ancora spazio ad un ulteriore affondo di una nuova saccatura di origine atlantica, con un minimo di bassa pressione nuovamente in formazione sul Golfo del Leone, provocando un’ondata di intenso maltempo sui settori nordoccidentali italiani. Attenzione dunque alla Liguria, da sempre interessata da fenomeni anche violenti con questo tipo di dinamica.

  • L’Alta pressione ci prova a metà settimana, ma fallisce

    Come già anticipato nel corso di un paio di paragrafi fa, a differenza dei passati giorni, l’Alta pressione cercherà di risalire nuovamente sul Mediterraneo, riuscendo solo parzialmente nel suo intento causando un miglioramento delle condizioni meteo al centro-sud a metà della prossima settimana. L’Anticiclone verrà successivamente subito spinto verso sud da un ulteriore ingresso atlantico sull’Italia, con il flusso perturbato che si dimostra dunque ancora troppo forte in sede mediterranea affinché l’Anticiclone apporti un miglioramento generale delle condizioni meteo sul nostro Paese.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: