NanoPress

METEO ITALIA: temperature in aumento nel weekend, poi rapido passaggio instabile

Pubblicato da Francesco Cibelli

Segnala
  • Condizioni meteo stabili in Italia con caldo in aumento nei prossimi giorni, possibili temporali a seguire.

    Più caldo nel weekend, poi possibile rapido peggioramento - mssurfss.exblog.jp

    Più caldo nel weekend, poi possibile rapido peggioramento – mssurfss.exblog.jp

    METEO ITALIA: temperature in aumento nel weekend, poi rapido passaggio instabile, 12 luglio 2018 – Caldo in aumento nei prossimi giorni sull’Italia a causa dell’espansione di un promontorio anticiclonico di origine africana che porterà temperature sopra media con apice nel weekend. Condizioni meteo via via più stabili da Nord a Sud e temperature massime che nella giornata di Sabato potrebbero raggiungere i +33/34°C al Nord, +35/36°C al Centro e localmente fino a +40°C nelle zone interne delle Isole Maggiori. L’ondata di caldo sarà moderata ma di breve intensità. Stando agli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo infatti, con l’inizio della prossima settimana l’anticiclone dovrebbe cedere e lasciare spazio all’ingresso di una piccola saccatura atlantica sul Mediterraneo centrale. Potremmo attenderci dunque un calo delle temperature, che comunque si porterebbero in linea con le medie del periodo, e un rapido peggioramento meteo soprattutto al Centro-Nord Italia […]

  • I modelli anche se ancora con gradi incertezze mostrano due passaggi instabili per la prossima settimana che quindi probabilmente sarà all’insegna della variabilità con sole, qualche temporale e clima comunque estivo ma senza eccessi di caldo. Seguite allora tutta l’evoluzione meteo in Italia per al seconda metà di luglio con i prossimi aggiornamenti […]

  • a cura di Francesco Cibelli

Iscriviti alla nostra newsletter

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter