Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO LIVE: piogge in arrivo su queste regioni, vediamo i dettagli per oggi 16 aprile

Nuvolosità in transito e locali piogge nella giornata odierna in Italia, ecco l'evoluzione meteo attesa

Nuvolosità in aumento e piogge in arrivo - sat24.com
Nuvolosità in aumento e piogge in arrivo - sat24.com
1 di 4
  • Risveglio localmente freddo e con qualche pioggia

    Deboli precipitazioni sulla Sardegna viste dal radar - protezionecivile.gov.it

    Deboli precipitazioni sulla Sardegna viste dal radar – protezionecivile.gov.it

    La mattinata di oggi, Martedì 16 aprile, vedrà un progressivo aumento della nuvolosità a partire dai settori occidentali. Già in queste ore addensamenti sparsi interessano le regioni di Nord-Ovest, la Sardegna e le coste tirreniche. Deboli piogge si segnalano sulla Sardegna e a breve non sono esclusi fenomeni anche su Piemonte e Liguria. Temperature questa mattina comprese generalmente tra i +5 e i +10 gradi su tutta la Penisola. Valori più elevati si registrano lungo le coste delle regioni meridionali mentre temperature prossime allo zero o localmente inferiori le troviamo nelle zone interne e sui rilievi di Alpi e Appennino.

    Evoluzione meteo prossime ore

    Deboli fenomeni in mattinata su Piemonte e Liguria con neve sulle Alpi oltre i 1400-1500 metri. Sole prevalente invece al Nord-Est e lungo le regioni del versante Adriatico. Al pomeriggio nuvolosità irregolare che interesserà un po’ tutta la Penisola con addensamenti anche compatti su Piemonte, Liguria e Appennino settentrionale. Deboli piogge possibili sulle Alpi, con fiocchi fino a 1700-1800 metri, su Piemonte, Liguria, Appenino settentrionale, Umbria, zone interne del Lazio e Abruzzo. Deboli e intermittenti fenomeni anche sui rilievi di Campania, Molise, Basilicata, Calabria e zone interne delle Isole Maggiori.

    Ancora piogge in serata

    Temperature massime previste per oggi sull'Italia

    Temperature massime previste per oggi sull’Italia

    Durante le ore serali ci attendiamo ancora deboli piogge soprattutto su Appennino settentrionale, tra Umbria e Marche, sul Molise e tra Basilicata e Puglia. Deboli nevicate sulle Alpi ma solo oltre i 1800 metri di quota. Nuvolosità irregolare in transito altrove ma con tempo asciutto. Qualche spazio di sereno più ampio poi nella notte specie al Nord-Ovest, fenomeni in esaurimento ovunque. Temperature massime in lieve aumento specie sulle regioni Adriatiche e al Sud.

  • Ultimi aggiornamenti meteo per Pasqua

    Pasqua 2019 asciutta secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo sull'Italia ma attenzione per Pasquetta.

    Pasqua 2019 asciutta secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo sull’Italia ma attenzione per Pasquetta.

    Stando alle ultime uscite del modello GFS, il weekend di Pasqua dovrebbe vedere condizioni meteo asciutte su buona parte dell’Italia, non si esclude comunque qualche acquazzone sparso soprattutto nel pomeriggio di Domenica. Presente infatti un vasto campo di alta pressione che dall’Atlantico si estende fino alla Scandinavia. Attenzione però che le previsioni presentano un certo margine di incertezza. Sulla Penisola Iberica sarà infatti presente una circolazione depressionaria con aria più fredda in quota, la quale potrebbe anche spostarsi verso l’Italia. Secondo il modello GFS questo avverrebbe nella giornata di Pasquetta, che quindi potrebbe essere nuvolosa e bagnata, ma occorrerà aspettare i prossimi aggiornamenti meteo. Piuttosto simile il modello ECMWF con Pasqua asciutta e Pasquetta piovosa.

  • Ultima decade di aprile più calda o piovosa?

    L’evoluzione meteo per la fine di aprile resta ancora non decifrabile, specie se siamo interessati a dettagli di livello locale. Quello che però si può vedere dagli spaghi del modello GFS ormai da qualche giorno è una tendenza ad un certo rialzo delle temperature in almeno due periodi: uno tra il 19 e il 22 e l’altro tra il 25 e il 29. In questi periodi le temperature potrebbero salire oltre le medie del periodo dandoci i primi assaggi d’estate. D’altra parte anche le precipitazioni presentano numerosi picchi che fanno quindi presupporre frequenti temporali pomeridiani soprattutto su Alpi e Appennini.

  • Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: