Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 31 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PRIMAVERA KO, il MALTEMPO schianta l’ITALIA con possibili NUBIFRAGI nella PROSSIMA SETTIMANA

METEO - IRRUZIONE di MALTEMPO in arrivo dall'INIZIO della PROSSIMA SETTIMANA: PIOGGE e TEMPORALI con CROLLO TERMICO e possibili NUBIFRAGI, i dettagli

METEO – PRIMAVERA KO, il MALTEMPO schianta l’ITALIA con possibili NUBIFRAGI nella PROSSIMA SETTIMANA
Tra caldo africano e maltempo
1 di 3
  • Prossime ore maltempo sull’estremo nord

    Ancora una volta questa situazione di “stallo” a livello sinottico, che vede contendersi l’Italia tra l’Alta pressione e un flusso perturbato di natura atlantica, porterà condizioni di maltempo localizzato a specifici settori del Paese. Piogge e acquazzoni infatti interesseranno e stanno già interessando le zone più settentrionali della nostra Penisola, in particolare l’alta Lombardia e le zone di confine nordoccidentali, mentre altrove il tempo si manterrà più asciutto e relativamente più stabile con temperature tipicamente primaverili.

    Maltempo atteso anche per domani con forti raffiche di vento

    Nella giornata di domani venerdì 7 maggio non si riscontreranno sostanziali differenze sul quadro sinottico rispetto a quanto si sta osservando quest’oggi. Ciò porterà ancora condizioni di maltempo all’interno della nostra Penisola, che riguarderanno principalmente i settori nordorientali, ma che non mancheranno di interessare localmente il settore Tosco-Umbro-Marchigiano dell’Appennino. Isolati rovesci plausibili anche in Emilia Romagna. In questo contesto è altresì attesa un’intensa ventilazione in alcuni settori del Paese.

    Inizio settimana saccatura nordatlantica in affondo

    Le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola, dopo che incorreranno in un visibile miglioramento nel corso del prossimo fine settimana, stando almeno a ciò che prospettano i principali centri di calcolo, torneranno a peggiorare. Una saccatura di origine nordatlantica in affondo sul bacino del Mediterraneo riporterà maltempo anche intenso a partire dai settori nordoccidentali e in successiva estensione sul resto dello stivale.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • Possibili nubifragi specie sul versante tirrenico

    A causa della deriva occidentale dell’affondo della suddetta saccatura nordatlantica, va da sé che le aree più colpite dal maltempo saranno quelle del versante occidentale, laddove peraltro è tangibile il rischio di nubifragi, specie nella prima parte della prossima settimana. L’instabilità sarà peraltro alimentata da correnti nettamente più fresche in arrivo dai quadranti settentrionali e ciò causerà un calo delle temperature particolarmente sensibile in tutta la nostra Penisola.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia