NanoPress

METEO PROSSIMA SETTIMANA: possibile peggioramento in arrivo con piogge e temporali specie al nord Italia

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Le correnti atlantiche più instabili riusciranno a entrare nel bacino del Mediterraneo e determinare un peggioramento meteo durante la prossima settimana, specie al nord Italia.

    Correnti Atlantiche in arrivo in Italia durante la prossima settimana – foto Maxime Brissard

    METEO PROSSIMA SETTIMANA: possibile peggioramento in arrivo con piogge e temporali specie al nord Italia – 13 Luglio 2018 – Le nuove uscite dei modelli meteo di questa mattina confermano il possibile peggioramento atteso durante la prossima settimana in Italia con il ritorno delle nubi e delle piogge al nord e parte del centro. Ma intanto ora l’Anticiclone nord Africano è in rimonta sull’ Italia e assicurerà condizioni di bel tempo e clima estivo su gran parte della penisola e per tutto il prossimo fine settimana. Dalla giornata di Lunedì 16 Luglio invece le correnti atlantiche in affondo fin sul bacino del Mediterraneo sotto la spinta di una vasta circolazione depressionaria sull’ Europa riusciranno a scalzare l’ Anticiclone e riportare le piogge e i temporali specie al nord Italia e parte del centro, mentre al sud il tempo potrebbe mantenersi ancora stabile e asciutto.  Anche le temperature cambieranno e subiranno un sensibile calo con massime difficilmente oltre i 30°c. […]

  • Clima estivo in tutta Italia e sole prevalente grazie alla momentanea rimonta dell’ Anticiclone fino alla giornata di Domenica, attenzione poi alla prossima settimana quando le correnti atlantiche riusciranno a entrare nel bacino del Mediterraneo riportando piogge diffuse e temporali specie al centro-nord Italia. Continuate tuttavia nel seguire i prossimi aggiornamenti e rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e nella prossima settimana. […]

  • a cura di Roberto Schiaroli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter