Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 31 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO- Seconda settimana di MAGGIO con nuovo PEGGIORAMENTO in arrivo. Torna la NEVE su Alpi e Appennini

Meteo, nuovo peggioramento la prossima settimana con piogge intense ed anche il ritorno della neve

METEO- Seconda settimana di MAGGIO con nuovo PEGGIORAMENTO in arrivo. Torna la NEVE su Alpi e Appennini
Meteo Italia ancora tra piogge e neve a bassa quota al sud e medio Adriatico
1 di 3
  • Scenario sinottico sull’Europa

    Buon pomeriggio cari amici del Centro Meteo Italiano. Il vecchio continente è ancora dominato da una circolazione ciclonica con all’interno vari impulsi instabili che influenzano le condizioni meteo sul nostro Paese. Infatti nella giornata odierna avremo ancora piogge al nord, soprattutto lungo l’arco alpino e sulla Sicilia. Atteso un miglioramento dalla seconda parte della giornata di domani grazie alla risalita di un promontorio di alta pressione.

    Promontorio africano in arrivo nel weekend

    Come appena detto, a partire dalla giornata di domani, un promontorio anticiclonico inizierà la rimonta dal continente africano portandosi prima sul Mediterraneo occidentale per poi espandersi verso est, interessando anche la nostra penisola nei giorni del weekend. Nel frattempo una depressione atlantica si va ad estendere verso sud fino alla Penisola Iberica, favorendo il richiamo di aria calda sulla nostra penisola, con temperature fino a 30°C su Sicilia e Sardegna. Tempo stabile nel weekend, con temperature estive e cieli soleggiati e qualche nube al centro-nord. Ma con l’inizio della prossima settimana le condizioni meteo vanno verso un nuovo peggioramento.

    METEO - Violenta IRRUZIONE di MALTEMPO in arrivo la PROSSIMA SETTIMANA con possibili NUBIFRAGI, i dettagli

    Meteo prossima settimana.

    Saccatura atlantica verso l’Italia nella prossima settimana

    Dagli ultimi aggiornamenti del modello americano GFS, la saccatura atlantica dopo essersi estesa sulla Penisola Iberica si dirigerà verso l’Italia, portando una nuova fase di intenso maltempo sulle regioni centro-settentrionali. La saccatura transiterà sullo stivale italiano tra le giornate di martedì e mercoledì, favorendo l’arrivo di aria più fredda dai quadranti nord-occidentali e portando cosi un abbassamento delle temperature ma anche nuovamente la neve su Alpi e Appennini. Andiamo a vedere dove cadrà pioggia e neve.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Maltempo in arrivo dopo il weekend estivo

    Come appena accennato, nella seconda settimana del mese di maggio arriva una forte ondata di maltempo che porterà piogge intense su tutto il centro-nord, soprattutto nella giornata di mercoledì, quando le piogge potranno assumere carattere di nubifragio. Oltre alle piogge, la saccatura atlantica porterà anche aria fredda che farà diminuire le temperature, con conseguente ritorno della neve sull’arco alpino e sull’Appennino centro-settentrionale. Nella giornata di mercoledì neve potrà raggiungere i 1000 metri di quota sulle Alpi occidentali e comunque fino ai 1200-1300 metri sull’arco alpino centrale e orientale. La neve farà il suo ritorno anche sull’Appennino centro-settentrionale fino a circa 1500 metri di quota, ma con fiocchi anche leggermente più in basso nelle precipitazioni più intense. Ricordiamo che si tratta di una tendenza e per questo i dettagli possono variare ampiamente. Vi invitiamo quindi a seguire gli aggiornamenti sul nostro sito internet.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Cristiano Caparbi

Appassionato di meteorologia fin da piccolo, ho deciso di continuare la mia passione con gli studi. Laureato in Fisica presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza, ho continuato con il corso di laurea magistrale in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi di previsioni meteo e redazione di articoli meteorologici.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia