Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 9 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – STOP al MALTEMPO in ITALIA dopo un periodo PERTURBATO e foriero di MALTEMPO: i dettagli

METEO - Il fronte di MALTEMPO ha abbandonato la nostra Penisola favorendo un ritorno dell'ALTA PRESSIONE sul Mediterraneo centro-occidentale: STOP alle PIOGGE e TEMPORALI in ITALIA, i dettagli

METEO – STOP al MALTEMPO in ITALIA dopo un periodo PERTURBATO e foriero di MALTEMPO: i dettagli
Tempo in miglioramento.

Fine al periodo perturbato

Un lungo periodo perturbato ha interessato la nostra Penisola a causa dell’arretramento dell’Alta pressione che ha fatto sì che il Mediterraneo diventasse destinazione facile per le correnti atlantiche e dunque più instabili. Piogge e temporali anche intensi hanno interessato pertanto l’Italia per diversi giorni consecutivi, provocando talvolta danni e disagi e con nubifragi che hanno colpito soprattutto le aree più occidentali del Paese. Nella giornata odierna questo lungo periodo ha subito uno stop, come vedremo nel presente editoriale.

Evidente miglioramento già da ieri

Un evidente miglioramento delle condizioni meteo sulla nostra Penisola era evidente già da ieri, quando il fronte instabile si è spostato verso sudest, portando maltempo perlopiù isolato e residuale sui settori interni del centro-sud. I fenomeni si sono infatti esauriti entro la seconda parte di serata, con il tempo divenuto generalmente stabile e asciutto, seppur accompagnato da un clima particolarmente fresco. E oggi l’assenza di maltempo sta caratterizzando il nostro Paese, come vedremo nel prossimo paragrafo.

Assenza di fenomeni su tutto il territorio nazionale

Come più volte anticipato nel corrente editoriale, le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola risultano quest’oggi pienamente stabili e asciutte, grazie all’allontanamento del fronte di maltempo che ha favorito una nuova espansione dell’Anticiclone azzorriano sul Mediterraneo centro-occidentale. La giornata odierna, di fatto, apre un periodo prolungato di stabilità stando a quanto prospettato dai principali centri di calcolo, sebbene almeno per la prima parte di settimana l’Italia rimanga sul ramo discendente dell’Alta pressione e dunque esposta alle più fresche correnti orientali, come vedremo nel prossimo paragrafo.

CONTINUA A LEGGERE.

Mercoledì minime in calo, circolazione secondaria da est

La nostra Penisola, fino alla giornata di mercoledì 5 ottobre, rimarrà contesa tra un campo di Alta pressione che si erge su tutto il Mediterraneo centro-occidentale e un’area depressionaria presente sul settore balcanico. Questo comporterà una circolazione secondaria che conterrà le temperature all’interno della media del periodo o poco oltre, con un abbassamento dei valori soprattutto minimi attesi proprio per la giornata di mercoledì. Sarà dunque senz’altro quest’ultima la giornata più ‘fresca’, con temperature davvero fresche anche in pianura nella notte.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia