Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 25 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

Meteo – ultimissime sui giorni della merla condizionati in Italia dal Vortice Polare molto attivo

Meteo, i giorni della merla condizionati da un Vp molto attivo. Neve sulle Alpi grazie al flusso atlantico e ad un arretramento del promontorio anticiclonico sull'Italia

Meteo per i giorni della merla, il maltempo potrebbe essere protagonista
1 di 2
  • Meteo, arrivano i giorni della merla a fine Gennaio. Sorprese?

    Siamo giunti dopo un inverno molto pigro ai tanto attesi giorni della merla che secondo i detti popolari in ambito meteo corrisponderebbero ai giorni più freddi della stagione invernale. Ma questo detto non sempre trova corrispondenza con ciò che si manifesta. Ovviamente non ha nulla di scientifico tale diceria ma fa parte di quel mondo magico della meteorologia del secolo scorso prima che le tecnologie ed i modelli matematici divenissero i protagonisti indiscussi. Ci piace quindi conservare tali tradizioni e quindi questo anno che condizioni meteo ci attendiamo fra il 29 ed il 31 Gennaio?

    Meteo con neve sulle alpi e pertubazioni in transito

    A fine Gennaio lo scenario meteo subirà un parziale mutamento concomitante ad un arretramento lieve del promontorio alto pressorio che condiziona la scena meteorologica in Italia in questi primi 2 mesi di inverno. Il Vortice Polare, centrato sul nord atlantico, prosegue nella sua prolifica attività sfornando fronti veicolati nel flusso zonale che si abbasserà però, complice l’indebolimento in sede mediterranea dell’anticiclone, di latitudine. Le perturbazioni quindi, pilotate dal VP, nel loro percorso lambiranno anche il Nord Italia portando nevicate sino alle quote medie sulle Alpi. Altra neve quindi in arrivo per i rilievi alpini, mentre l’Appennino prosegue il suo anno terribile in termini di innevamento veramente scarso. Ancora non possiamo scomodare i record ma di certo siamo di fronte ad un anno veramente avaro e che sta mettendo in gran difficoltà  le attività turistiche invernali del Centro e Sud italiano.

    Le condizioni meteo attese per i giorni della merla sulle città italiane

    I giorni della merla saranno quindi caratterizzati da un afflusso atlantico che renderà meno anticiclonico il clima sul nostro paese. Perturbazioni con annesse piogge, temporali e nevicate in montagna si alterneranno a miglioramenti meteo. Al Nord Italia sono molto probabili piogge anche di moderata intensità sui settori occidentali. Il Centro ed il Sud Italia risulteranno invece maggiormente protetti dall’Alta Pressione. In un clima di incertezza sembra comunque possibile un cavo d’onda nell’anticiclone che provocherà un afflusso di correnti dai quadranti nord orientali con possibile ritorno della neve in Appennino. Sulle città centro meridionali torneranno quindi le piogge ed i rovesci con un calo termico comunque contenuto. Non stiamo parlando per il momento di una avvezione fredda in piena regola. Il tutto necessita comunque conferme dai modelli matematici del nostro centro di calcolo.


  • Con i giorni della merla sblocco meteo per l’Appennino con ritorno della neve

    Come anticipato, le ultime corse dei nostri modelli mostrano la possibilità di un cavo d’onda del flusso zonale con correnti che potranno piegare, a seguito di un transito più meridionale della perturbazione, dai quadranti orientali con una ciclogenesi poi in transito sullo stivale verso i Balcani. In questo caso le condizioni meteo vedranno il ritorno della neve sui rilievi del centro sud italiano. Il tutto necessita di conferme in quanto è soltanto uno scenario dipinto dagli ultimi aggiornamenti modellistici per il fine settimana prossimo. Qualora tale scenario dovesse verificarsi il ritorno della neve vedrà anche un marcato calo delle temperature che comunque si porterebbero su valori prossimi alle medie o lievemente inferiori. Il regime termico dei prossimi giorni rammentiamo infatti che risulterà di qualche grado superiore alle medie del periodo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: