Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 16 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO WEEKEND – Stabilità e tempo asciutto in arrivo, nonostante qualche annuvolamento irregolare, tutti i dettagli

METEO ITALIA - Fine settimana all'insegna della stabilità, anche se non mancheranno annuvolamenti irregolari

Previsioni meteo per il weekend in Italia.
1 di 4
  • Oggi maltempo su alcune zone del sud

    Nella giornata odierna e precisamente in mattinata alcune regioni meridionali hanno avuto a che fare con il maltempo, con piogge localmente anche forti su Calabria, Sicilia e anche Puglia meridionale. Questo a causa di flussi umidi e instabili presenti nel basso Mediterraneo e precisamente nel mar Jonio. Dunque i settori regionali più colpiti sono senz’altro quelli jonici, anche se in Sicilia non sono mancati rovesci nel messinese, tuttavia blandi e di breve durata.

    Domani permane dell’instabilità residua in Puglia

    Nella giornata di domani giovedì 12 settembre permarrà un po’ di instabilità residua soprattutto nei settori costieri della Puglia adriatica e jonica, a causa dell’afflusso di correnti instabili provenienti dalla penisola balcanica. I rovesci scarsi o addirittura privi di attività elettrica, si manifesteranno in quelle zone regionali tra la mattinata e il pomeriggio. Altrove condizioni di tempo decisamente migliori con cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi e temperature in leggero aumento.

    Weekend all’insegna della stabilità, nonostante qualche nube irregolare

    Caldo senza eccessi in arrivo nel weekend, con temperature localmente oltre i +30°C.

    Il prossimo fine settimana sarà caratterizzato in lungo e in largo dall’Anticiclone delle Azzorre che apporterà i suoi effetti su tutto il nostro Paese (e non solo) con condizioni di tempo prevalentemente asciutto. Questo, nonostante annuvolamenti anche massicci previsti attualmente sulle regioni centro-settentrionali soprattutto nella giornata di domenica 15. Questi addensamenti sono comunque generati dai flussi instabili presenti nel Mediterraneo occidentale, ma come detto, non apporteranno a fenomeni significativi sul nostro stivale.

  • La prossima settimana inizierà ancora con tempo in prevalenza asciutto sul nostro Paese

    La prossima settimana inizierà probabilmente come terminerà quella corrente, con condizioni di tempo prevalentemente asciutto e cieli poco o parzialmente nuvolosi nel nostro Paese. Le temperature risulteranno più o meno stabili con fisiologiche e naturali oscillazioni. Queste condizioni sembrano interessare la maggior parte della prossima settimana, con temperature in generale sopra media.

  • L’Anticiclone torna in pieno controllo del Mediterraneo e non solo

    L’Anticiclone delle Azzorre, dopo un inizio di settembre difficile, torna nuovamente ad avere pieno controllo del Mediterraneo e di gran parte dell’Europa. La cupola anticiclonica si estenderà infatti fin quasi sulla penisola scandinava e ingloberà tutto il vecchio continente, salvo la presenza di qualche corrente instabili sulla parte occidentale nel corso della prossima settimana. L’Alta pressione torna dunque a mostrare tutta la propria forza nonostante il calendario veda ormai anche l’estate astronomica vicino al capolinea.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.