Neve Puglia: abbondanti nevicate cadute sin lungo le coste meridionali

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Neve Puglia: abbondanti nevicate potrebbero cadere anche nei prossimi giorni

    Neve Puglia: freddo e neve ancora protagonisti. Fonte: likePuglia

    Neve Puglia: numerose località costiere imbiancate in questi giorni

    L’irruzione di aria fredda da nord-est che nel weekend appena trascorso ha fatto crollare sotto media le temperature su tutta Italia, non ha solo portato il primo vero freddo di stagione, ma anche la neve fin lungo le coste sul medio-basso adriatico, soprattutto tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. L’irruzione fredda ha colpito in modo particolare il basso versante Adriatico e la Puglia, con la neve che è arrivata anche lungo le coste del salento. Imbiancata anche la città di Lecce e le conosciutissime spiagge salentine, come ad esempio Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo, Santa Maria di Leuca.

    Nevicate anche nella giornata odierna

    Anche quest’oggi la neve è caduta abbondantemente nella parte settentrionale ed interna della regione Puglia, soprattutto nei Monti Dauni e costretto alcuni sindaci ad emanare le ordinanze di chiusura di ogni ordine e grado delle scuole, che resteranno chiuse domani in numerosi comuni come ad Orsara di Puglia, Panni e Volturino (Fonte: Foggia Today). Instabilità a tratti sulle restanti zone della regione ma con clima ancora piuttosto freddo e pienamente invernale.

  • La neve imbianca la città di Lecce

    Tutto il Salento è stato colpito dal maltempo e dalla neve, che è arrivata ad interessare anche la città di Lecce e le vicine località costiere, creando non solo qualche disagio ma anche paesaggi mozzafiato e spettacolari. La zona più colpita del Salento è risultata la Grecìa salentina, con circa 25 centimetri di neve a Calimera. Molti problemi si sono avuti anche nella zona di Melendugno, a causa di alcuni grossi rami che hanno ceduto sotto il peso della neve (Fonte Corrieresalentino).

    Nuovo freddo in arrivo

    Una nuova intensa discesa di aria fredda è pronta a mettersi in moto lungo i fianchi orientali dell’alta pressione posizionata sull’ovest del Continente e che nei prossimi giorni si estenderà verso nord. Ancora una volta, saranno le regioni adriatiche centrali e quelle meridionali del Paese a vedere le precipitazioni più significative. Tornerà la neve su molte zone del centro-sud a quote basse, difficilmente però lungo le zone costiere. Ne riparleremo meglio nella giornata di domani, poiché nuove nevicate interesseranno anche la Puglia. Nel frattempo vi ricordiamo di seguire come sempre tutte le previsioni sul nostro sito meteo e di non perdere tutti gli ultimissimi aggiornamenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter