Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 13 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, boom di vaccinazioni in attesa del Super Green Pass: nuove regole da domani, ecco cosa cambierà

Covid-19, tornano a crescere i numeri delle vaccinazioni quando mancano poche ore all'entrata in vigore del Super Green Pass. Le nuove regole da domani

Coronavirus, boom di vaccinazioni in attesa del Super Green Pass: nuove regole da domani, ecco cosa cambierà
Coronavirus, boom di vaccinazioni in attesa del Super Green Pass: nuove regole da domani, ecco cosa cambierà - Foto Pixabay

Coronavirus, è di nuovo corsa al vaccino

Quando mancano ormai poche ore all’entrata in vigore del Super Green Pass, è tornata la corsa al vaccino. Pochi giorni fa è stato dato il via libera alla terza dose per tutti gli over 18 (a 5 mesi di distanza dalla seconda), ma è stata molto probabilmente l’imminente entrata in vigore delle nuove regole a dare una nuova spinta alla campagna vaccinale. Dal 6 dicembre, infatti, sarà necessario il Super Green Pass per entrare a determinati luoghi ed eventi: la certificazione rafforzata si può ottenere solo con il vaccino e con la guarigione dal Coronavirus.

I numeri dell’ultima settimana

Nell’ultima settimana, come si legge nel report del generale Figliuolo, sono state effettuate 2.668.228 somministrazioni di vaccino contro il Coronavirus, tra prima, seconda e terza dose. Numeri del genere, come riporta Fanpage.it, non si vedevano da mesi. In gran parte terze dosi, ma sono anche ricominciate le somministrazioni delle prime dosi. Dati confortanti, anche se preoccupa l’altissimo numero di over 50 non ancora vaccinati.

Preoccupa la fascia 50-59 anni

Solo l’88,28% dei soggetti nella fascia 50-59 anni è vaccinato. Percentuale che sale al 90,86% per la fascia 60-69 anni, al 93,11% nella fascia 70-79 anni e al 95,68% negli over 80. In totale, quindi, troviamo 2.433.121 over 50 – ovvero le persone più a rischio – non vaccinati: nella fascia tra 50 e 59 anni i non vaccinati sono 1.130.571. Tra coloro che hanno meno di 50 anni spicca la percentuale della fascia 20-29 anni.

CONTINUA A LEGGERE

I numeri dei più giovani

Nella fascia 20-29 anni si è vaccinato con almeno una dose il 90,6% dei soggetti: si tratta di una percentuale simile a quella dei sessantenni e superiore a quella di trentenni, quarantenni e cinquantenni. Nella fascia 30-39 anni ha ricevuto il vaccino l’85,59% dei soggetti, nella fascia 40-49 anni l’84,89%. Più bassi i numeri della fascia 12-19 anni, dove però c’è da considerare la variabile dei genitori: il 77,38% è vaccinato.

Cosa cambia col Super Green Pass

Il Super Green Pass, in vigore da domani, si può ottenere solo tramite vaccinazione o guarigione dal Coronavirus: sarà necessario per l’ingresso a bar, ristoranti, discoteche, cinema e teatri. Questo in zona bianca. Dalla zona gialla in poi servirà anche per piscine, palestre, centri sportivi, musei, biblioteche e archivi. Per attività essenziali come lavoro, mezzi pubblici, tram, metro, treno e autobus basterà il Green Pass. Tra i luoghi esenti dal Super Green Pass, invece, cerimonie, festività religiose e strutture alberghiere.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia