Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 8 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, il ministro della sanità israeliano sulla variante Omicron: ‘Protetti con 3 dosi di vaccino’

Covid-19, ecco le parole del ministro della salute israeliano sulla protezione contro la variante Omicron

Coronavirus, il ministro della sanità israeliano sulla variante Omicron: ‘Protetti con 3 dosi di vaccino’
Coronavirus, il ministro della sanità israeliano sulla variante Omicron: 'Protetti con 3 dosi di vaccino' - Foto Pixabay

Coronavirus, il ministro della sanità israeliano sulla variante Omicron: ‘Protetti con 3 dosi di vaccino’, i dettagli

Il primo paese al mondo a somministrare la terza dose di vaccino anti Covid ad agosto è stato Israele. Proprio da questo Paese arrivano dati che mostrano che con tre dosi di vaccino si è protetti dalla variante Omicron. Lo ha spiegato il ministro della sanità israeliano, Nitzan Horowitz. Ecco alcune sue dichiarazioni: Nei prossimi giorni avremo informazioni più precise sull’efficacia del vaccino ma le prime indicazioni mostrano che coloro che hanno un richiamo sono molto probabilmente protetti contro questa variante’, come riporta ilfattoquotidiano.it.

Il vaccino utilizzato in Israele

In Israele è stato utilizzato esclusivamente il vaccino Biontech-Pfizer. Al momento nel Paese sono quattro le persone contagiate e 34 i casi sospetti.  Sono stati contagiati due medici israeliani, uno dei quali di ritorno da Londra dove aveva partecipato ad una conferenza e che probabilmente ha infettato anche il suo collega. I medici hanno avuto tre dosi del vaccino e per ora mostrano sintomi leggeri.

I dati in Israele

Nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Covid in Israele sono stati 636. Effettuati 101.000 test con un tasso di contagio dello 0.63% e 117 persone malate gravi. Il Paese ha deciso di chiudere le frontiere agli stranieri con l’obiettivo di frenare l’ingresso della nuova mutazione del virus già da domenica scorsa e per 14 giorni. Il Gabinetto di governo ha approvato la legge che autorizza lo Shin Bet a tracciare i telefoni dei casi conclamati della nuova variante. Lo Shin Bet è il servizio di sicurezza interna.

CONTINUA A LEGGERE

Coronavirus, il bollettino del 30 novembre

Oggi, 30 novembre, sono stati effettuati 719.972 tamponi e l’indice di positività è dell’1,8%. La regione con più casi casi è il Veneto (2.362), segue la Lombardia (2.223), poi ci sono Lazio (1.253), Emilia Romagna (1.086) e Piemonte (972). Nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 12.764 nuovi casi positivi di Covid-19 e 89 morti, secondo il bollettino del Ministero della Salute. In totale sono 194.270 gli attualmente positivi al Coronavirus.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia