Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

E’ stato ritirato dall’Aifa un notissimo farmaco dalle farmacie per smettere di fumare: ecco la marca, i lotti e il motivo del ritiro

Un noto farmaco per smettere di fumare è stato ritirato dall'Aifa: ecco tutti i dettagli

E’ stato ritirato dall’Aifa un notissimo farmaco dalle farmacie per smettere di fumare: ecco la marca, i lotti e il motivo del ritiro
Coronavirus, il 28 ottobre l'Aifa deciderà sul richiamo del vaccino Johnson & Johnson (Foto archivio)
1 di 2
  • E’ stato ritirato dall’Aifa un noto farmaco per smettere di fumare dalle farmacie: ecco la marca, i lotti e il motivo del ritiro

    L’Agenzia Italiana del Farmaco si occupa dell’attività regolatoria dei farmaci in Italia. Quando ci sono dei problemi in alcuni farmaci può disporre anche il ritiro dalle farmacie. Il rischio a volte è per la salute, in altri casi si tratta di altre irregolarità. Vediamo di seguito in questo caso di quale farmaco si tratta e perchè è stato ritirato dalle farmacie. Per ulteriori dettagli e chiarimenti consultate il sito ufficiale dell’Aifa. Leggi anche: Covid, Tachipirina e vigile attesa, uno studio dimostra che questo protocollo non funziona

    Il farmaco ritirato

    Otto lotti di Champix sono stati ritirati. Si tratta di un noto farmaco per smettere di fumare. La stessa ditta produttrice ha riscontrato un’impurezza. Il farmaco è prodotto dalla Pfizer. A causa della possibile presenza di agenti cancerogeni è stato però ritirato. Pfizer aveva già annunciato il ritiro nei giorni scorsi per motivi precauzionali, in attesa di ulteriori riscontri, come riporta Fanpage.it. Da leggere anche Covid, ecco cosa succede al nostro corpo quando riceviamo la terza dose di vaccino

    La nota dell’Aifa

    L’Aifa con una nota ha specificato che in base ai dati disponibili, non c’è un rischio immediato per i pazienti che assumono il medicinale. Il farmaco è stato ritirato a causa della presenza dell’impurezza N-nitroso-vareniclina al di sopra dei livelli di assunzione giornalieri accettabili. Il farmaco è venduto in tutte le farmacie, con prescrizione medica e non è mutuabile. In caso di dubbi si consiglia di contattare il medico di base oppure il farmacista. Chi dovesse aver assunto il farmaco può richiedere ulteriori informazioni agli organi competenti. Leggi anche: Approvato dall’AIFA un nuovo farmaco contro il Coronavirus: ecco come funziona Anakinra

    CONTINUA A LEGGERE

  • I lotti interessati

    Il ritiro riguarda i seguenti lotti: Champix 56 compresse rivestite con film da 1 mg, lotti n. 00019686, scadenza 31.10.2021, n. 00020467, scadenza 31.3.2022, n. 00020468, scadenza 31.3.2022, n. 00022681, scadenza 30.6.2022. Champix 28 compresse rivestite con film da 1 mg, lotti n. 00019323, scadenza 30.9.2021, n, 00020319, scadenza 30.1.2022, n. 00023398, scadenza 30.11.2022. Champix da 11 compresse rivestite con film da 0,5 mg e Champix da 14 compresse rivestite con film da 1 mg, lotto n. 00022508 (scadenza 30.11.2022).

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia