Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Green Pass, ecco quali sono le categorie esentate e cosa cambia

Green Pass, alcune categorie sono esentate: ecco per quale motivo

Green Pass, ecco quali sono le categorie esentate e cosa cambia
Green Pass, ecco quali sono le conseguenze per chi ne sarà sprovvisto dal 15 ottobre - Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Green Pass, ecco quali sono le categorie esentate e cosa cambia

    E’ arrivata la proroga per le categorie di pazienti che non possono sottoporsi al vaccino anti Covid e dunque scaricare la certificazione verde per accedere alle attività lavorative. Lo ha stabilito una nuova circolare del Ministero della Salute, che precisa che non sarà necessario un nuovo rilascio delle certificazioni già emesse, fatta eccezione per i casi in cui contengano dati sensibili non necessari, come riporta quifinanza.it. Leggi anche: Terza dose, il presidente dell’Aifa ammette: “Possibilmente la faremo a tutti gli italiani”

    Certificato di esenzione per il vaccino, ecco a chi viene rilasciato

    La certificazione di esenzione è rilasciata a tutti i pazienti che non possono sottoporsi alla somministrazione del vaccino anti Covid a causa di determinate condizioni cliniche documentate che ne attestino la controindicazione. Tali condizioni possono essere temporanee, e quindi far slittare la vaccinazione per un tempo definito, oppure in altri casi anche permanenti. Le persone a cui è rilasciata l’esenzione per il vaccino anti Covid e quindi per il Green pass, devono essere adeguatamente informate sulla necessità di continuare a usare i dispositivi di protezione (mascherine). Inoltre devono anche evitare assembramenti e mantenere il distanziamento sociale. Da leggere anche Covid, ecco cosa accade al nostro corpo quando riceviamo la terza dose di vaccino

    Ecco da chi viene rilasciato

    La certificazione viene compilata direttamente dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle asl e degli enti sanitari regionali, oppure anche dai medici di Medicina generale o dai pediatri di libera scelta che aderiscono alla campagna vaccinale. Il certificato viene rilasciato a titolo gratuito, e il medico deve avere cura di archiviare la documentazione clinica relativa, anche in formato digitale. L e esenzioni avranno validità fino al 30 novembre 2021. Sono valide anche quelle già rilasciate. Leggi anche: Covid, il nuovo annuncio del ministro Speranza, ecco tutti i dettagli

    CONTINUA A LEGGERE

  • L’esenzione sostituisce il Green Pass

    L’esenzione sostituisce quindi il Green pass per i soggetti che non possono sottoporsi al vaccino anti Covid e che non sono tenuti a sottoporsi al tampone per accedere ai luoghi in cui è necessario il certificato verde, salvo ulteriori provvedimenti del Ministero della Salute.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia