Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Green Pass, esteso l’obbligo: ecco dove e quando non è necessaria la certificazione verde

Green Pass, il Governo estende l'obbligo: dal 15 ottobre necessario anche per i lavoratori. Quando e dove, invece, non sarà necessario?

Green Pass, esteso l’obbligo: ecco dove e quando non è necessaria la certificazione verde
Green Pass, esteso l'obbligo: ecco dove e quando non è necessaria la certificazione verde - Foto Quotidianogiuridico
1 di 3
  • Green Pass, il Governo estende l’obbligo

    Con un decreto approvato nei giorni scorsi, il Governo ha ulteriormente esteso l’utilizzo del Green Pass: la certificazione verde sarà dunque necessaria non solo per l’accesso a determinati eventi e luoghi ma anche sul lavoro. Le ultime novità entreranno in vigore, come stabilito dall’esecutivo, dal 15 ottobre. Viene esteso, dunque, l’obbligo, ma restano diversi ambiti in cui il Green Pass non sarà obbligatorio. Leggi anche Covid, in media si infettano quasi 50 infermieri vaccinati al giorno: il livello di copertura sta calando

    Obbligo per eventi, luoghi, mezzi di trasporto a lunga percorrenza e lavoro

    Inizialmente il Green Pass era stato introdotto e reso obbligatorio solo per una serie di attività come bar, ristoranti al chiuso, palestre, piscine, musei, teatri, cinema, concerti, sagre, fiere, concorsi pubblici. Dall’1 settembre la certificazione è obbligatoria anche per i mezzi a lunga percorrenza come aerei, autobus e treni. Da ottobre, infine, l’obbligo varrà anche per lavoratori privati e pubblici. Cosa si potrà fare, dunque, senza il Green Pass? Leggi anche Coronavirus, uno spray di nanocorpi potrebbe bloccare il virus: ecco come funziona

    Green Pass, quando non è obbligatorio?

    Come riporta Fanpage.it, tra le categorie di persone che non avranno bisogno di Green Pass ci sono coloro che non lavorano: si tratta di inattivi e disoccupati, quasi 16 milioni di persone che non hanno obblighi riguardanti il luogo di lavoro (ma resta l’obbligo per accedere a determinati eventi e luoghi). Anche per l’accesso a supermercati, negozi e centri commerciali non sarà necessaria la certificazione verde, non richiesta neanche per l’accesso alle farmacie. Leggi anche Coronavirus, scienziati contro i “nuovi” tamponi e il Green Pass esteso a un anno: ecco qual è il grande rischio e perché

    CONTINUA A LEGGERE

  • Esenzione per i più giovani

    Escluso l’obbligo di Green Pass anche per i giovanissimi: gli under 12, infatti, non possono essere vaccinati non essendoci vaccini approvati per coloro che hanno meno di 12 anni. Nessun obbligo anche per gli studenti delle scuole italiane: esentati gli alunni, mentre sarà obbligatorio il Green Pass per il personale scolastico e per gli adulti che accedono alle scuole per altri motivi. Esenzione anche per chi non può vaccinarsi per ragioni sanitarie.

  • Mezzi di trasporto, bar, ristoranti, uffici, tribunali, chiesa: come funziona

    E non è tutto: il Green Pass, infatti, non è necessario su bus, metropolitane e tram, ovvero sui mezzi del trasporto pubblico locale. I conducenti, però, dovranno essere dotati di certificazione verde. Al bar il Green Pass non è necessario per i tavoli all’aperto (stesso discorso per il ristorante) e per le consumazioni al bancone. Nessun obbligo per gli alberghi, ma serve il Green Pass in caso di ristoranti di hotel a cui accedono anche clienti esterni. Certificazione necessaria per i dipendenti degli uffici, ma non per gli utenti che accedono negli uffici pubblici per il disbrigo di pratiche. In tribunale il Green Pass è richiesto agli avvocati dello Stato ma non ai difensori in un processo; non è necessario per periti, imputati, parti civili e testimoni. In chiesa non serve il Green Pass, così come per andare a votare alle elezioni.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia