Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 2 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

Rimedi naturali per curare raffreddore, tosse, mal di gola e per lenire i sintomi della sinusite

I suffumigi non sono altro che fumenti composti da acqua bollente con l'aggiunta di erbe od oli essenziali, L'inalazione del vapore acqueo da essi sprigionato, può essere un rimedio per combattere alcuni malanni stagionali come tosse, raffreddore, sinusite e catarro.

Rimedi naturali per curare raffreddore, tosse, mal di gola e per lenire i sintomi della sinusite
1 di 2
  • Rimedi naturali per curare raffreddore, tosse e mal di gola

    Molto spesso si ricorre ai farmaci per qualsiasi problema di salute, ovviamente sotto prescrizione medica. E’ possibile curare malanni per lo più stagionali come il mal di gola che di solito porta con sè tosse e raffreddore, anche in modo naturale. Ma questo non vuole essere una terapia sostitutiva ai medicinali, è solo un rimedio alternativo naturale, ma scopriamone di più.

    I suffumigi

    I suffumigi altrimenti detti fumenti, costituiscono dei rimedi naturali per combattere i malanni stagionali suddetti, dove si possono includere anche la sinusite e il catarro. E’ il vapore acqueo sprigionato da essi ad aiutare la liberazione delle vie respiratorie dal muco. All’acqua bollente vanno abbinati altri ingredienti, per esempio erbe ed oli essenziali, i vapori sprigionati dal tutto vanno respirati e aiutano molto.

    La preparazione

    Preparare i suffumigi è semplice: si mette a bollire dell’acqua in una pentola, a cui vanno aggiunti oli essenziali ed erbe, quando l’acqua raggiunge l’ebollizione si porta il viso a circa 30 cm dopo essersi muniti di un panno e di una bacinella da porre sul capo per non far disperdere il calore. A questo pun to si procede all’inspirazione dei fumenti per una durata di circa 10 minuti, alternando bocca e naso, un’operazione da ripetere più volte al giorno.

  • Vari tipi di suffumigi

    Abbinare dei prodotti fitoterapici a base di sostanza balsamiche, potenzia l’effetto dei suffumigi. Ecco alcune indicazioni. Con 2 o 3 gocce di tea tree oil aggiunti all’acqua, si aiuta a curare la tosse e la raucedine. La stessa quantità di eucalipto o menta, aiuta e lenire il mal di gola e dimimuire l’infiammazione. I fiori di camomilla essiccati sono indicati per curare il raffreddore e liberare le vie respiratorie. 3 gocce di olio essenziale di allora e/o rosmarino, alleviano i sintomi della sinusite, del mal di testa ed evitano anche la lacrimazione degli occhi. Aggiungendo all’acqua del bicarbonato, oppure in abbinamento anche ad oli ed erbe, aumenta l’efficacia di questi ingredienti.

    Controindicazioni

    Come ogni rimedio naturale, non ci sono controindicazioni. Tuttavia, è bene precisare che qualcuno potrebbe essere allergico a qualche olio essenziale. Per chi soffre di asma è preferibile sottoporsi ad una durata minore di inalazione, in quanto il vapore acqueo potrebbe irritare le vie aeree superiori.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: