Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 16 Settembre
Scarica la nostra app

WhatsApp, milioni di account bloccati, ecco cosa sta succedendo

WhatsApp ha bannato oltre due milioni di account in India per contenere il fenomeno delle notizie false: l'operazione è stata svolta da un algoritmo

WhatsApp, milioni di account bloccati, ecco cosa sta succedendo
WhatsApp blocca milioni di account in India: ecco perché - Foto Pexels
1 di 3
  • Internet e fake news, quando app e social possono influenzare la massa

    Cosa è successo su WhatsApp nelle ultime ore? I social network e le app di messaggistica hanno assunto, nel corso degli anni, un potere sempre maggiore e sono in grado ora di influenzare il dibattito pubblico di un Paese, nel bene o nel male. La possibilità di condividere in tempo reale notizie con milioni di persone, infatti, può essere un grande vantaggio ma può rappresentare un’arma a doppio taglio. Lo sa bene WhatsApp, che nelle ultime ore ha bloccato milioni di account. Leggi anche Sony Xperia 1 III, sarà il primo dispositivo 4K 120Hz: costo e caratteristiche

    WhatsApp ha bloccato più di due milioni di account in India

    WhatsApp, come riporta HdBlog.it, di recente avrebbe bannato più di due milioni di account in India con l’obiettivo di contenere il propagarsi di notizie false. Il mercato indiano è quello più vasto per WhatsApp, con oltre 400 milioni di iscritti; nel Paese è inoltre in corso legato alla tracciabilità piena di tutti i messaggi inviati tramite l’app, che però al momento ha rigettato le richieste del Governo ma sta lavorando per cercare un compromesso. Leggi anche iPhone 13, arriva il display Always-On? Ecco di cosa si tratta – Caratteristiche e data uscita

    Il motivo dei ban

    Da ormai diverso tempo WhatsApp sta provando a combattere il fenomeno delle notizie false, ampiamente diffuso in tutto il mondo: per quanto riguarda i due milioni di account bannati in India, la società ha fatto sapere che il 95% dei ban è nato “dall’uso non autorizzato di messaggi automatici o di massa”; ad essere stati colpiti sono quegli account che si sono distinti per un “tasso di messaggi elevato e anormale”. Leggi anche OnePlus Nord 2, caratteristiche, data di uscita e prezzo del nuovo smartphone

  • Pochi mesi fa è stato introdotto il limite all’inoltro dei messaggi

    Nell’aprile del 2020 WhatsApp ha introdotto un limite per vietare l’eccessivo inoltro di messaggi: un modo per fermare le catene, spesso contenenti notizie false, tramite l’apposita funzione di inoltro. Per aggirare questo limite numerosi utenti hanno creato account secondari, ma ora è scattato il ban: l’operazione è stata svolta dall’algoritmo di intelligenza artificiale in grado di analizzare il comportamento degli utenti. Non è stato letto, quindi, il contenuto delle conversazioni.

  • Ogni mese 8 milioni di account bannati in tutto il mondo

    L’algoritmo ha così bloccato due milioni di account. E se la cifra vi sembra enorme, c’è da sapere che in realtà ogni mese WhatsApp procede al blocco di oltre 8 milioni di utenti in tutto il mondo. Tutto ciò nell’ottica di contenere il fenomeno delle fake news e contribuire ad un’informazione corretta.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia