Martedì 20 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

F1 2019, GP Austria, le parole di Leclerc, Hamilton e Bottas: orario tv qualifiche e PL3 | Risultati prove libere | Meteo Spielberg

F1 2019, risultati prove libere 1 e 2 del GP Austria: Hamilton e Leclerc davanti a tutti | Orari tv PL3 e qualifiche | Previsioni meteo Spielberg

f1 2019 gp austria
F1 2019, GP Austria - Foto Automoto
1 di 4
  • Previsioni Meteo Spielberg 28 giugno 2019

    L’anticiclone africano determina condizioni di tempo prevalentemente stabile e caldo sull’Europa centro-occidentale e sul Mediterraneo. In particolare per quello che riguarda l’Austria, non sono attesi fenomeni di rilievo durante i prossimi giorni. Cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi sia al mattino che al pomeriggio nella giornata odierna. Temperature massime su valori miti, attorno a +27/28°C con venti deboli o moderati.

    GP Austria, risultati prove libere 1

    Le prove libere 1 e 2 di venerdì 29 giugno 2019 hanno sancito l’inizio del GP Austria, nona gara del Mondiale di F1 2019: sul circuito del Red Bull Ring a Spielberg torna la caccia a Lewis Hamilton, leader (finora) incontrastato di quest’edizione del campionato del mondo alla guida di una Mercedes quasi imprendibile. Il pilota britannico, instancabile e mai sazio, ha fatto registrare il miglior tempo nelle prove libere 1 (1.04.838) davanti alla rediviva Ferrari di Sebastian Vettel (+0.144), deciso a riscattarsi dopo la delusione del GP di Francia. Terzo tempo per l’altra Mercedes di Bottas (+0.161), 4^ la Ferrari di Leclerc (+0.303), 5° Verstappen (+0.422) e 6° Gasly +(0.540). A chiudere la top 10 delle prove libere 1 sono stati Sainz (7°), Ricciardo (8°), Magnussen (9°) e Norris (1o°). Bandiera rossa nel finale con la Renault di Hulkenberg finita nella ghiaia.

    GP Austria, risultati prove libere 2

    Contro ogni aspettativa, invece, nelle prove libere 2 è stato il ferrarista Charles Leclerc a registrare il miglior tempo: con il crono di 1.05.086 il monegasco si è messo davanti a tutti riscattando il quarto posto della prima sessione. Secondo tempo per Bottas (+0.331) autore di un brutto incidente a muro, fortunatamente senza conseguenze. Terza la sorpresa Gasly (+0.401), solo 4° Hamilton (+0.443), 5° Sainz (+0.459), 6° Grosjean (+0.615), 7° Raikkonen (+0.642), 8° un deludente Vettel (0.785) uscito di pista senza però sbattere contro il muro, 9° Verstappen (+0.793, anche lui protagonista di un incidente durante le PL2) e 10° Norris (+0.886). Multa di 5mila euro alla Alfa Romeo: la temperatura delle gomme delle monoposto di Raikkonen e Giovinazzi, come riportato da Sky Sport, era di 13°C al di sotto del consentito dal regolamento. Appuntamento a sabato 29 giugno per prove libere 3 e qualifiche del GP Austria.

    Le parole dei protagonisti: Leclerc, Hamilton e Bottas

    Nonostante il primo tempo nelle prove libere 2 il ferrarista Charles Leclerc preferisce tenere i piedi per terra: “Il primo posto – ha detto il transalpino alla stampa dopo le PL2, come riporta Sky Sport, è sicuramente una nota positiva perché con le soft è la prima volta che riusciamo a essere più veloci della Mercedes. Buono il feeling, ma le Mercedes devono ancora mostrare il loro potenziale su questa pista”. Ha parlato anche il leader del mondiale Lewis Hamilton: “La giornata è stata ok per me e non ci sono stati grandi problemi, anche se ho danneggiato un paio di volte l’ala anteriore sui cordoli, come tanti altri piloti. Ferrari e Red Bull sembrano veloci, in particolare la Ferrari. Sarà interessante vedere come andrà sabato. É una di quelle piste dove i tempi sono sempre molto vicini e piccoli margini fanno la differenza”. Un commento anche da parte di Vallteri Bottas, protagonista di un clamoroso incidente: “Ho perso il posteriore all’ingresso della curva – ha detto – è stato un errore inatteso ed era tardi per recuperare. Nel pomeriggio c’è stato molto vento e purtroppo questo ci penalizza”.

  • GP Austria F1 2019: orari e programmazione TV

    Sabato 29 giugno 2019 le prove libere 3 avranno inizio alle 12.00, in diretta esclusiva Sky. Dopodiché spazio alle qualifiche che iniziano alle ore 15.00 (diretta tv Sky) e differita in chiaro su TV8 alle 18. Domenica 30 giugno, la gara alle ore 15.10 in diretta tv su Sky. Differita integrale alle 18.00 su TV8.

  • I precedenti in Austria

    Dal 2004 al 2013 il GP d’Austria non si è disputato. Dal 2014 al 2017 è stato reintegrato tra le gare ufficiali del Mondiale F1 ed è stato un dominio Mercedes: per 2 volte ha vinto Nico Rosberg, una Lewis Hamilton e una Valtteri Bottas. L’anno scorso trionfò Max Verstappen su Red Bull. Le ultime vittorie Ferrari in Austria risalgono addirittura al 2002-2003, quando fu Michael Schumacher a vincere. Negli ultimi 5 anni Vettel si è ritirato due volte: nel 2014 per problemi elettronici, nel 2016 per un incidente dovuto a una foratura. Nel 2015 fu quarto, secondo posto nel 2017, terzo nel 2018.

  • F1 2019, classifica piloti

    • Hamilton 187 punti
    • Bottas 151
    • Vettel 111
    • Verstappen 100
    • Leclerc 87
    • Gasly 37
    • Sainz 26
    • Raikkonen 19
    • Ricciardo e Hulkenberg 16
    • Magnussen e Norris 14
    • Perez 13
    • Kvyat 10
    • Albon 7
    • Stroll 6
    • Grosjean 2.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Reda

Giornalista pubblicista dal 2013, esperto e specializzato in calcio e altri sport ma anche spettacoli tv, attualità, cronaca, salute e alpinismo. Musicista semi professionista, batterista e cantante dall'infanzia. Tifoso e appassionato della AS Roma ma anche di serie tv e cinema.