Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

A novembre assisteremo ad un’eclissi di Microluna: ecco di cosa si tratta

Tra pochi giorni si verificherà in Italia un particolare evento astronomico chiamato "eclissi di microluna": tutti i dettagli e dove sarà visibile

A novembre assisteremo ad un’eclissi di Microluna: ecco di cosa si tratta
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Ecco cos’è l’eclissi di microluna e quando sarà visibile

    La data da segnare sul calendario è quella del 19 novembre 2021. Sarà infatti allora che si potrà assistere ad un fenomeno molto raro, un’eclissi di Microluna, che farà la gioia di molti astronomi e appassionati del genere. Una delle prime domande che sorge spontanea è perché si chiama eclissi di Microluna. La risposta è molto semplice e sta nel fatto che la luna verrà a trovarsi in un punto di massima distanza dalla terra da farla apparire più piccola del solito. La Luna si troverà quindi nell’apogeo ovvero nel punto più distante dall’orbita dalla terra. Ecco perché trovandosi così lontano dal nostro pianeta e vedendola di dimensioni ridotte, le si è dato l’apellativo di microluna. IMPATTO DELLA LUNA CONTRO LA TERRA? ECCO COSA C’É DI VERO

    La Luna del Castoro

    Il 19 novembre, quando la Luna si troverà nell’apogeo, si vedrà la luna piena detta anche luna del Castoro. Si tratterà di un evento a dir poco eccezionale in quanto l’eclissi parziale di luna che si potrà ammirare sarà il più lungo di tutto il secolo, almeno a quanto sostenuto dal Goddard Space Flight Center della NASA. Per i più curiosi, quando la Luna si trova nel punto opposto all’apogeo si potrà ammirare il fenomeno della Superluna, ovvero la luna è nel punto della sua orbita più vicino alla terra e sembra molto più grande del solito. METEORITE PRECIPITA SUL LETTO DI UNA DONNA, ECCO DOV’É CAPITATO

    Dove si vedrà l’eclissi di Microluna

    Con grande dispiacere per gli amanti dei fenomeni astronomici, purtroppo la microluna non sarà visibile dall’Italia. I paesi del mondo dal quale sarà possibile osservare il fenomeno si trovano in Australia, Asia, Nord America, Sud America, Africa nord-occidentale, Pacifico, Atlantico, Oceano Indiano e Artico. L’Italia quel giorno si troverà nella zona sotto l’orizzonte celeste e di conseguenza non sarà possibile ammirarla. STRANA AURORA BOREALE A NEW YORK, ECCO PERCHÉ É ACCADUTO

    CONTINUA A LEGGERE

  • Come fare per vederla

    Per vedere l’eclissi di Microluna la soluzione ideale, ma anche più costosa, sarebbe quella di recarsi in uno dei paesi in cui è possibile vederla, altrimenti l’unico modo è quello di sfruttare la tecnologia. Basta infatti collegarsi ad un sito specializzato che trasmette la diretta streaming e godersi lo spettacolo dal computer. VirtualTelescope è uno dei siti specializzati dal sarà possibile seguire il fenomeno dell’eclissi parziale di Microluna.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia