Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 15 Novembre
Scarica la nostra app

Ecco come sarà la vita sulla Terra tra 140 anni: nuova estinzione di massa?

Un gruppo di scienziati ha previsto che entro il 2159 la vita sulla Terra cambierà radicalmente: ecco cosa succederà

Ecco come sarà la vita sulla Terra tra 140 anni: nuova estinzione di massa?
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Ecco come sarà la vita sulla Terra tra 140 anni: nuova estinzione di massa?

    In tanti si chiedono come sarà la vita sulla Terra nel futuro? Cosa ne sarà del nostro pianeta in un lasso di tempo che va da qui a 100-150 anni? É già noto che tra riscaldamento globale, inquinamento causato dall’uomo e altri avvenimenti naturali ci saranno dei cambiamenti importanti, quello che viene alla luce piano piano è che la situazione sarà più difficile del previsto. Gli scienziati infatti, come riportato da FanPage.it, hanno stimato che i valori di carbonio e gas serra supereranno i limiti e raggiungeranno dei valori tali da modificare nettamente la vita sulla Terra. Vediamo di cosa si tratta nello specifico. ENORME ASTEROIDE SI AVVICINA ALLA TERRA, TUTTI I DETTAGLI

    La situazione tra 140 anni

    Secondo gli studi scientifici, allo stato attuale delle cose, nel 2159 si verificheranno le stesse condizioni che hanno caratterizzato il massimo termico del Paleocene-Eocene, ovvero un aumento delle temperature di 5-8 gradi (con picchi addirittura di 23 in alcune zone!), mari e terre più ritirati e l’estinzione di massa di diverse specie animali con quelle rimanenti che di conseguenza diventeranno più piccole e saranno costrette a migrare verso nord per sopravvivere. Una situazione ben diversa da quella attuale che magari non riguarderà la nostra generazione, ma sicuramente quella dei nostri figli e nipoti. NASA COSTRETTA A RINVIARE IL RITORNO SULLA LUNA, ECCO PERCHÉ

    Gli elementi dominanti

    Nel 2150 ci saranno 3.000 gigatoni di carbonio, che corrispondono al livello minimo registrato durante il PETM, il picco massimo si raggiungerà nel 2278 quando i gigatoni saranno 7.126. A quel punto ci vorrebbero davvero molti anni per ridurre le emissioni di aria e riportare la situazione alla “normalità”, il che al momento appare assai poco probabile dato che non si sono visti miglioramenti finora. Occorre fare qualcosa fin da subito dunque altrimenti lo scenario previsto dagli scienziati diventerà realtà, magari anche prima del previsto… CERCASI VOLONTARI PER TEST SULLA VITA SU MARTE: I REQUISITI E COME CANDIDARSI

    CONTINUA A LEGGERE

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale YouTube, al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia