Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Grandinate e inondazioni stanno distruggendo strade e abitazioni: ci sono esondazioni e danni ingenti. Il video di quanto sta accadendo in Messico

Grandinate e inondazioni stanno colpendo il Messico: allagamenti e disagi in molte zone, il video

Inondazioni e fenomeni violenti stanno colpendo il Messico in queste ore. Foto repertorio-Wikipedia
1 di 4
  • Inondazioni sconvolgono il Messico occidentale

    Ormai da più giorni, un’ondata di piogge torrenziali sta sconvolgendo il Messico ed in particolare il settore occidentale del Paese, con esondazioni, allagamenti, frane e smottamenti. La situazione risulta particolarmente difficile tra Chiapas, Oaxaca e Guerrero, dove fiumi di fango e detriti hanno invaso strade e inghiottito automobili.

    Esondazioni e allagamenti

    Si tratta di tempeste tropicali che stanno colpendo il Pacifico orientale, con piogge alluvionali e venti molto intensi. Nello stato di Chiapas è esondato anche il fiume Chacala, che ha determinato la sommersione di circa una cinquantina di case, in particolare dei piani inferiori delle abitazioni.

    Automobili distrutte e trascinate via

    In molte zone, soprattutto nello stato di Chapas, come riportato da “climaextremo24”, acqua e fango hanno invaso strade trasformandole nel giro di pochi minuti in fiumi in piena, ed hanno trascinato automobili, danneggiandole anche in maniera grave. Non sono mancate grandinate che unitamente a piogge alluvionali hanno determinato lo straripamento in più punti di alcuni fiumi, tra cui il Constancito e il Tiplillo.

  • Intense grandinate in Messico

    Diverse zone del Paese, negli ultimi giorni sono state colpite da piogge alluvionali e fenomeni meteo quasi eccezionali. Dove non è stata la pioggia o il vento è arrivata la grandine a fare i danni, caduta in abbondanza soprattutto nella zona meridionale del Paese. Danni ingenti ad automobili e a coltivazioni, servirà del tempo per fare una stima effettiva dei danni provocati da questa ennesima ondata di maltempo. Moltissimi i danni e i disagi alla popolazione ma fortunatamente, almeno al momento, non si segnalano ne feriti ne vittime. Il Messico, tra agosto e settembre ha dovuto fronteggiare numerose tempeste e ondate di maltempo. Un raro tornado, come avevamo precedentemente riportato, ha colpito qualche settimana fa lo stato messicano di Zacatecas, scatenando subito il panico tra la popolazione. Si è trattato però di un fenomeno non distruttivo e che ha suscitato curiosità e stupore soprattutto per il suo aspetto, color terra e per le notevoli dimensioni. Alcuni disagi si sono avuti per la terra sollevata e rami spezzati dal vento ma più che altro si è trattato di un tornado particolarmente appariscente e poco dannoso.

  • Il video delle piogge alluvionali

    Nel corso dei prossimi giorni la situazione dovrebbe lentamente migliorare in Messico ma ancora per le prossime ore non sono da escludere piogge e temporali. Di seguito è riportato un video (di ClimaExtremo24), che riprende in maniera chiara le inondazioni che stanno interessando il Messico e in particolare la zona di Tapachula, Chiapas. Strade invase da acqua e fango e numerose abitazioni parzialmente sommerse, buona visione!

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Per quanto riguarda il meteo in Italia, siamo di fronte a una vero e proprio cambiamento, con l’arrivo di piogge e intensi temporali. Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione del tempo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi ricordiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: