NanoPress

Maltempo in Liguria: rovesci e temporali in arrivo

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Maltempo in Liguria: peggioramento nelle prossime ore

Segnala
Maltempo in Liguria: in arrivo piogge e temporali. Fonte: Faro di Roma
  • Maltempo in Liguria: prima piogge nella giornata odierna

    Una perturbazione sta lentamente avanzando verso la nostra penisola e nelle prossime ore comincerà a portare i suoi primi effetti sulle regioni del medio-alto Tirreno. Aria umida andrà ad ammassare nuvolosità anche compatta soprattutto tra la Liguria e l’alta Toscana dove tra il pomeriggio e la sera arriveranno le prime deboli piogge. Rovesci più intensi si faranno strada verso la Liguria centrale ed orientale, sospinti da forti venti di libeccio. Le precipitazioni diventeranno più intense tra tarda serata e notte quando si estenderanno anche al nord-ovest e al medio versante tirrenico, soprattutto Toscana e alto Lazio.

    Venti in rinforzo e rovesci più intensi nella notte

    Nella prossima notte quindi, le piogge diverranno maggiormente insistenti, soprattutto tra la Liguria e l’alto Tirreno e domani si estenderanno a tutto il settentrione e successivamente al centro. Dalla seconda parte di domani, domenica 10 febbraio 2019, il fronte scivolerà verso il centro e poi sul meridione lunedì e sarà seguito da aria decisamente più fredda in quota che porterà un generale rinforzo dei venti e qualche precipitazione nevosa in appennino anche a quote medio-basse all’inizio della prossima settimana. Al settentrione invece, dopo il passaggio della perturbazione nella giornata di domani il tempo andrà migliorando in maniera piuttosto rapida.

  • Settimana prossima con freddo da est

    Dopo il peggioramento meteo atteso nelle prossime ore e l’instabilità che caratterizzerà l’inizio della prossima settimana sull’Italia, la situazione potrebbe cambiare. Al momento, i due principali modelli, ECMWF e GFS, vedono la discesa di una massa d’aria molto fredda dai Balcani verso la nostra penisola. Questa andrebbe ad interessare principalmente il medio versante Adriatico e il meridione, con nevicate sino a quote molto basse. Dobbiamo dire che rispetto alle precedenti emissioni che vedevano un’entrata più franca del freddo sulla nostra penisola, (come mostrava più che altro il modello europeo ECMWF), nelle ultime emissioni il tutto è stato ridimensionato, come in parte ci si poteva aspettare. Il freddo arriverà ugualmente sulla penisola ma la colata viene vista piuttosto a sud  e al momento è impossibile scendere in ulteriori dettagli, specie sulla distribuzione dei fenomeni. La cosa certa è che il nord dovrebbe restare al di fuori di questa ondata fredda, almeno inizialmente. Vi invitiamo quindi a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nella prossima settimana.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter