NanoPress

Maltempo in Puglia. Piogge e temperature in sensibile calo

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Maltempo in Puglia, forti piogge in regione

Segnala
Maltempo in Puglia. nevicate in appennino e piogge in pianura. Fonte: ilpost.it
  • Maltempo in Puglia. Piogge, temporali e nevicate

    L’ondata di maltempo che nella giornata di ieri ha interessato in prevalenza il centro Italia e parte del versante tirrenico, si sta spostando verso sud ed entro la giornata di domani andrà ad interessare la Grecia, già colpita da forti piogge negli ultimi giorni, esaurendo così i propri effetti sulla nostra penisola. Nelle prossime ore le piogge più intense riguarderanno ancora una volta le regioni meridionali della penisola e in particolare Puglia e Calabria, dove sono attesi rovesci, temporali e temperature in calo, oltre ad un notevole rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali.

    Temporali anche nelle prossime ore

    Forti temporali nella notte si sono abbattuti tra sud dell’Abruzzo, Molise e Puglia, con sensibile abbassamento delle temperature e rovesci di neve tonda che in alcuni casi sono giunti sin sulle pianure, soprattutto tra il Molise e il nord della Puglia. Imbiancata Campobasso e Potenza ma rovesci di neve hanno interessato anche il chietino, foggiano e materano. Nevicate anche intense in appennino con forti raffiche di vento che hanno acuito la sensazione di freddo, così come successo in Puglia, sul subappennino Dauno, dove la neve è arrivata sin verso i 500-600 metri di quota. La giornata odierna resterà instabile al meridione e saranno da mettere in conto nuove piogge, soprattutto sulla Puglia centro-settentrionale, appennino campano, Basilicata, Calabria e Sicilia centro-orientale.

  • Prossimi giorni freddi e localmente instabili al sud

    Nel corso dei prossimi giorni un campo di alta pressione rimonterà sull’Europa centro-occidentale con massimi di pressione al suolo fino a 1035 hPa tra Francia e Germania. L’Italia invece rimarrà in mezzo a due tipi di circolazione totalmente opposte e verrà spesso interessata da spifferi freddi dai quadranti orientali, che investiranno soprattutto le regioni adriatiche e il meridione. La situazione rimarrà tale sino al fine settimana, successivamente invece potrebbero vedersi altri affondi freddi da nord-est ma i modelli non sono affatto concordi. Inverno che proverà ad alzare un pochino la voce dopo un periodo quasi anonimo, situazione decisamente più fredda e invernale invece sui Balcani, con temperature molto basse. Per i dettagli meteo, relativi soprattutto alla prossima settimana, restate aggiornati sul nostro sito meteo e seguite come sempre tutti i prossimi aggiornamenti e ad iscrivervi al nostro canale youtube.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter