Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 19 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ACQUAZZONI in arrivo nelle PROSSIME ORE, poi miglioramento in ITALIA: ecco le ZONE COLPITE

METEO - Le correnti di MALTEMPO si stanno rapidamente allontanando verso i quadranti orientali, ACQUZZONI in arrivo in serata sul basso versante tirrenico, ecco dove di preciso

METEO – ACQUAZZONI in arrivo nelle PROSSIME ORE, poi miglioramento in ITALIA: ecco le ZONE COLPITE
Maltempo, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Allontanamento delle correnti di maltempo

    Attualmente le condizioni meteo sulla nostra Penisola appaiono in generale miglioramento sulle regioni centro-settentrionali, dopo la perturbazione che le aveva coinvolte nel corso di questo fine settimana e che aveva portato la neve a quote basse. Le correnti di maltempo si trovano ora in allontanamento verso oriente. Il lento processo di abbandono delle correnti instabili, provocherà comunque acquazzoni in serata sul basso versante tirrenico, come vedremo nel presente editoriale.

    Alpi e Appennini, neve come non si vedeva da qualche anno

    Fin qui è stato un inverno pirotecnico dal punto di vista prettamente nivometrico per le Alpi e Appennini per gli amanti di freddo, neve e sport invernali. Senza esagerare, si registrano infatti accumuli come non si vedevano da qualche anno almeno sulle nostre grandi catene montuose, che purtroppo non possono sfruttare l’occasione al momento a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria. A testimonianza di quanto detto fin ora, nella giornata di ieri alcuni comuni dell’Appennino umbro-marchigiano hanno chiuso le scuole a causa dell’ingente quantità di neve caduta.

    Nelle prossime ore acquazzoni tra il reggino e il messinese

    Mentre sulla Penisola iberica e in particolare in Spagna si registrano condizioni climatiche molto rigide e condite da una buona copertura nevosa portata da una perturbazione invernale con freddo e neve record, sulla nostra Penisola si assiste ora ad una relativa pausa dalle precipitazioni, con acquazzoni che nelle prossime ore colpiranno settori localizzati dello stivale e in particolare le aree interposte tra il reggino e il messinese.

  • Altrove tempo più asciutto e stabile

    Iniziano invece a farsi notare sul resto della nostra Penisola gli effetti portati da una nuova spinta dell’Anticiclone azzorriano, che porta condizioni di bel tempo, seppur con temperature ancora tipicamente invernali, in pianura e ad alta quota. L’Italia infatti precisamente si troverà esattamente nel limbo tra un forcing dell’Alta pressione dai quadranti sudoccidentali e l’affondo di una saccatura di origine artico continentale sul settore balcanico. Pur non provocando maltempo almeno inizialmente, la presenza di una massa d’aria gelida sull’Europa orientale contribuirà a mantenere basse le temperature anche in Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: