NanoPress

Meteo domani 13 luglio 2018: locali instabilità sulle regioni nord-orientali, sole altrove

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Meteo domani 13 luglio 2018: bel tempo in Italia e clima estivo, da segnare soltanto possibili acquazzoni o temporali sulle Alpi e localmente sulle regioni nord-orientali.

    Meteo domani 13 luglio 2018

    Meteo domani 13 luglio 2018: locali instabilità sulle regioni nord-orientali, sole altrove – 12 Luglio 2018 – Esteso campo di alta pressione di origini azzorriane si muove verso le Isole britanniche con valori massimi pressori nell’ordine dei 1035 hPa. Goccia fredda in quota sfiora la Penisola italiana e si muove verso l’Europa centro-orientale ma senza un minimo depressionario associato al suolo, determinando instabilità diffusa e concentrata soprattutto nelle ore diurne.

  • Al Nord: Al mattino nuvolosità irregolare sulla Pianura Padana con locali piogge sulle regioni di Nord-Est, più asciutto altrove con schiarite più ampie sui rilievi. Al pomeriggio tempo instabile sulle Alpi e sugli Appennini con acquazzoni e temporali sparsi in movimento sulle pianure di Veneto e Friuli, più asciutto altrove con nubi sparse alternate a schiarite. In serata residue piogge sul Triveneto, sereno o poco nuvoloso altrove. Temperature minime e massime stabili o in aumento. Venti deboli dai quadranti meridionali. Mari generalmente poco mossi o quasi calmi.

  • Al Centro: Al mattino condizioni di generale stabilità con sole prevalente sia sul Tirreno che sull’Adriatico. Al pomeriggio ancora tempo asciutto e soleggiato sia sulle coste che sulle zone interne. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile su tutti i settori con cieli sereni o al più poco nuvolosi. Temperature minime e massime stazionarie o in aumento. Venti deboli di direzione variabile. Mari poco mossi o quasi calmi.

  • Al Sud e sulle Isole: Al mattino tempo stabile e soleggiato sia sulle coste che sulle zone interne. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di generale stabilità con sole prevalente salvo qualche nube innocua sulla Sardegna e sulle zone appenniniche. In serata ancora tempo asciutto sia sulle zone Peninsulari che su quelle Insulari con ampi spazi di sereno alternati a qualche nube sparsa. Temperature minime e massime in generale aumento. Venti deboli o moderati di direzione variabile. Mari poco mossi o localmente mossi.

    a cura di Roberto Schiaroli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter