Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ENORME FRANA sulla Gardesana, nei pressi di Mori: si staccano 80 metri cubi di roccia, i dettagli

METEO - ENORME FRANA segnalata sulla Gardesana nei pressi di Mori, in Provincia di Trento: il GELO-DISGELO di questi giorni ha causato la caduta di 80 metri cubi di roccia, i dettagli

METEO – ENORME FRANA sulla Gardesana, nei pressi di Mori: si staccano 80 metri cubi di roccia, i dettagli
Frana, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • L’Italia sta attraversando una fase più stabile

    Negli ultimi giorni si sta assistendo a condizioni meteo decisamente migliori rispetto a quanto abbiamo osservato spesso nel corso di quest’inverno, sicuramente tra i più dinamici del decennio. Questa fase più asciutta e stabile è garantita dalla presenza e dall’elevazione dell’Anticiclone azzorriano, che ha definitivamente messo la parola fine all’ondata di duro maltempo del weekend, per la quale ancora oggi portiamo alcuni strascichi con il rischio frane per il quale è stata diramata un’allerta della Protezione Civile per oggi.

    In prevalenza stabile anche oggi in Italia, salvo qualche rovescio nevoso sull’estremo nord Italia

    Anche nella giornata odierna dunque, com’era evidente dal quadro previsionale disponibile ieri, le immagini satellitari hanno mostrato condizioni meteo di prevalente e visibile stabilità sulla stragrande maggioranza del Paese, con ampi spazi di cielo sereno. Qualche addensamento in più solo sulle regioni centrali nel pomeriggio e sull’estremo nord, dove invece hanno portato qualche rovescio anche nevoso a bassa quota in particolare in Trentino Alto Adige.

    Enorme frana in Trentino a causa del gelo disgelo

    Negli ultimi giorni grazie all’Anticiclone si aprono ampi sprazzi di cielo sereno che a loro volta nelle ore notturne favoriscono il fenomeno dell’inversione termica grazie alla quale si verificano estese gelate in pianura e nei fondovalle soprattutto delle regioni settentrionali. E’ proprio questo gelo e disgelo che nella mattinata odierna, stando a ciò che si apprende dal sito “ildolomiti.it” si sarebbe verificata un’enorme frana in Provincia di Trento. PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI TRENTO, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

  • 80 metri cubi di roccia caduti a causa del gelo-disgelo

    Proprio dunque a causa delle basse temperature notturne a cui seguono valori più miti nelle ore diurne, alcuni grossi frammenti di roccia (per un totale di 80 metri cubi) già di per sé deteriorati hanno ceduto e sono precipitati per circa 200 metri a Mori, sulla Gardesana in Provincia di Trento. Fortunatamente l’evento non ha provocato alcuna vittima o ferito, anche grazie al fatto che il tratto di strada è chiuso in via precauzionale nella stagione invernale.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia