Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 27 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FREDDO sull’Europa entro l’avvio di DICEMBRE, quali ripercussione per l’ITALIA?

METEO - FREDDO sull'Europa entro l'avvio di DICEMBRE, con possibile coinvolgimento anche dell'Italia per la fine di novembre

METEO – FREDDO sull’Europa entro l’avvio di DICEMBRE, quali ripercussione per l’ITALIA?
Tendenza per fine novembre/inizio dicembre.
1 di 3
  • Meteo anticiclonico sull’Italia

    Il mese di novembre, dopo settimane trascorse in compagnia del maltempo, ha fatto registrare un momentaneo miglioramento del tempo nel corso degli ultimi giorni. Un campo anticiclonico ha preso forma sull’Europa centro-meridionale, favorendo una parentesi stabile sull’Italia. Tuttavia nel corso della prossima settimana tornerà il maltempo sul nostro Paese, con freddo in progressivo aumento sull’Europa centro-orientale e primi assaggi invernali su molte nazioni entro il mese di Dicembre. Vediamo quali potrebbero essere le ripercussioni per il nostro Paese.

    Novembre termina con il maltempo

    METEO - MALTEMPO sale di nuovo in cattedra, VORTICE DEPRESSIONARIO in arrivo per inizio settimana, i dettagli

    Vortice depressionario in arrivo ad inizio settimana.

    Meteo – Dopo la parentesi anticiclonica tornerà il maltempo sull’Italia. L’anticiclone delle Azzorre si mostrerà decisamente attivo sull’Oceano Atlantico, espandendosi a più riprese verso latitudini più settentrionali. L’Europa verrà quindi nuovamente interessata dal passaggio di frequenti impulsi perturbati, seguiti da masse d’aria via via sempre più fredde con possibile irruzione artica entro la fine del mese di novembre. L’Italia verrà nuovamente interessata da condizioni di maltempo già a partire dalla giornata di lunedì, con neve sulle Alpi. La stagione meteorologica autunnale si avvia quindi verso la sua conclusione con ritorno della dinamicità e possibili risvolti freddi entro Dicembre.

    Manovre invernali sull’Europa, arriva il freddo entro Dicembre

    Le ultimissime emissioni modellistiche dei principali centri di calcolo confermano un fine novembre dal sapore invernale sull’Europa. Un primo impulso freddo in discesa dalla Scandinavia, scivolerà tra domenica e lunedì sul centro Europa, raggiungendo la Penisola Iberica. Il freddo più intenso rimarrà confinato al comparto Russo-Scandinavo, mentre l’Italia in questa prima fase rimarrà ai margini. La vivace attività dell’anticiclone delle Azzorre in pieno oceano Atlantico potrebbe successivamente favorire la discesa di un impulso artico ancor più corposo sull’Europa, proprio in concomitanza con la fine del mese di novembre, portando un primo assaggio d’Inverno con neve a quote relativamente basse entro il mese di Dicembre su parte del centro-nord Europa. E l’Italia? Vediamo nella prossima pagina le possibili ripercussioni sul nostro Paese.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Freddo verso l’Italia? C’è ancora molta incertezza

    L’Italia in un primo momento verrà solo lambita dell’aria fredda, che rimarrà confinata oltralpe nel corso della prossima settimana con ripercussioni al più sulle quote neve in calo a ridosso dell’Arco Alpino ed a una diminuzione graduale delle temperature. In seguito, tra il 27 ed il 30 novembre, l’anticiclone delle Azzorre potrebbe determinare una situazione di “blocco” alle correnti atlantiche, rinforzandosi ed estendendosi sin verso l’Islanda. Una saccatura artica in tal caso scivolerebbe con decisione sull’Europa centro-meridionale, determinando un assaggio invernale anche sul nostro Paese con neve a quote relativamente basse. Data la situazione atmosferica ancora incerta per il medio-lungo termine, vi consigliamo di rimanere costantemente aggiornati!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Meteo  – Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della sezione redazionale meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia