NanoPress

METEO GIUGNO 2018: arriverà il caldo in Italia? vediamo insieme le ultime proiezioni dei modelli

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Sole e temperature tipicamente estive o rovesci e temporali pomeridiani come in questo mese di Maggio dai connotati tipicamente primaverili?

    Anticiclone o temporali nel mese di Giugno in Italia?

    METEO GIUGNO 2018: arriverà il caldo in Italia? vediamo insieme le ultime proiezioni dei modelli – 18 Maggio 2018 – L’ anomalia positiva di pressione che attualmente troviamo sull’ l’Europa centro-settentrionale è responsabile del tempo incerto e a tratti perturbato sull’ Italia in questo mese di Maggio dai connotati prettamente primaverili. Mese di Giugno 2018 sulla linea di tendenza meteo del mese attuale con piogge, temporali, grandine e temperature in media o addirittura inferiore? Secondo la tendenza meteo nel lungo termine da parte dei principali modelli di calcolo a nostra disposizione e soprattutto secondo le ultime proiezioni dei principali modelli meteo stagionali, sul bacino del Mediterraneo e sull’ Italia potrebbero verificarsi ancora delle anomalie negative di pressione, specie durante la prima decade del mese di Giugno. Quindi, mese di Giugno 2018 non così distante dal mese di Maggio: l’ instabilità convettiva potrà produrre ancora temporali pomeridiani diffusi sui settori interni peninsulari e clima non troppo caldo. Il tutto viene confermato poi dall’ indice ITCZ (zona di convergenza intertropicale) il quale resta ancora in media nel mese di Maggio e in quello di Giugno e scongiura eventuali ondate di caldo precoce con l’anticiclone africano in espansione sul Mediterraneo.  […]

  • Secondo i principali modelli stagionali ( ECMWF, NASA, NCEP/NOAA, NMME e NCAR ) nel mese di Giugno pertanto non si potranno escludere l’ arrivo di nuove piogge e soprattutto temporali pomeridiani con le temperature che risulteranno in media a differenza delle ultime annate in cui il mese di Giugno ha visto spesso e volentieri ondate di calore vere e proprie in Italia. Tuttavia il modello stagionale Europeo tende verso un minor apporto pluviometrico nel mese di Giugno, allo stesso tempo il modello CFS/NCEP verso un apporto maggiore. Ecco la tendenza meteo per giugno 2018 vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti […]


  • a cura di Roberto Schiaroli.

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter