Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 16 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – In arrivo VIOLENTI TEMPORALI con rischio NUBIFRAGI e GRANDINATE; i dettagli

METEO - In arrivo VIOLENTI TEMPORALI con rischio NUBIFRAGI e GRANDINATE sulle regioni settentrionali; non si escludono trombe d'aria, allagamenti e danni

METEO – In arrivo VIOLENTI TEMPORALI con rischio NUBIFRAGI e GRANDINATE; i dettagli
Nuovi forti temporali con rischio nubifragi al nord entro la fine del giorno
1 di 3
  • Giornata al via con tempo mediamente asciutto

    Meteo – Il fine settimana è iniziato con tempo mediamente stabile sull’Italia. Splende infatti il sole su gran parte dell’Italia, fatta eccezione per innocui addensamenti marittimi che nel corso del mattino hanno interessato le coste di Lazio e Toscana, nonché la Liguria. Caldo intenso al sud dove nelle prossime ore si supereranno localmente i +40°C. Un impulso instabile nel corso della notte è transitato sui settori alpini e prealpini centro-orientali, attardandosi alla prime ore del mattino sul Friuli, con accumuli localmente di 20/25 mm. Il bel tempo del mattino, tuttavia, verrà ben presto sostituito da nubi minacciose sulle regioni settentrionali, dove tornerà alto il rischio nubifragi. Vediamo tutti i dettagli nel prosieguo dell’articolo.

    Situazione sinottica “esplosiva” per il nord Italia

    Meteo – La situazione sinottica che si sta venendo ad instaurare sull’Europa, favorirà fenomeni localmente estremi sul nord Italia. Una saccatura, collegata ad una vasta area depressionaria sulla Scandinavia, va allungandosi sin verso la Penisola Iberica, richiamando correnti calde subtropicali verso il Mediterraneo centrale. Le masse d’aria calde risalgono il nostro Paese, raggiungendo in questo avvio di giornata anche il nord Italia. Dal pomeriggio-sera, tuttavia, il fronte freddo collegato con l’ansa depressionaria raggiungerà le regioni di nordovest, andando quindi ad interagire con le masse d’aria molto calde presenti sulle regioni settentrionali; inoltre lungo il ramo ascendente della saccatura è in atto un trasporto di vapor d’acqua decisamente elevato sul centro-nord Italia, andando ad accentuare ulteriormente l’energia a disposizione per i fenomeni convettivi.

    Nubifragi al nord entro la fine del giorno: rischio grandinate, allagamenti e trombe d’aria

    Meteo – Dal pomeriggio inizieranno a prendere forma le prime nubi convettive a partire dai settori alpini, in rapida estensione alle pianure del Piemonte, con acquazzoni e temporali già localmente intensi. I fenomeni si estenderanno dal tardo pomeriggio sera anche alla media-alta lombardia, coinvolgendo anche Milano, ed entro la fine del giorno e le prime ore della notte a gran parte dei settori a nord del Po. Nottetempo temporali in arrivo anche tra Liguria ed alta Toscana. L’avvezione di vorticità da ovest, collegata al ramo ascendente della saccatura sul Sudovest dell’Europa, gli elevati valori di CAPE ( oltre i 2000 j/kg), l’ingresso in quota di masse d’aria più fresche, ma soprattutto elevati valori di shear, potranno favorire lo sviluppo di supercelle in grado di provocare nubifragi lampo, grandine di media-grossa taglia e raffiche di vento attorno ai 100 km/h. Le aree a maggior rischio fenomeni estremi saranno ancora una volta quelle alpine, prealpine ed i settori di pianura di Lombardia, Piemonte e dalla notte anche del Veneto. Anche domani sarà ancora elevato il rischio nubifragi, con accumuli pluviometrici che nelle prossime 48 ore potranno superare picchi di 100-150 mm.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Domenica di maltempo al nord, rischio temporali anche in Toscana

    Meteo – Il maltempo insisterà nella giornata di domenica al nord. Acquazzoni e forti temporali sono attesi a carattere irregolare su gran parte delle regioni, non risparmiando nemmeno i settori costieri. Sarà ancora elevato il rischio nubifragi, con grandinate e colpi di vento. L’abbassamento del flusso umido porterà ad un peggioramento anche sulla Toscana, dove fin dalla prossima notte sono attesi temporali sui settori centro-settentrionali, in estensione domenica al resto della regione e localmente anche all’Umbria.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Meteo  – Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della sezione redazionale meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia