Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 13 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Meteo – Neve in Appennino e piogge in vista nel weekend: ecco l’avvio dell’Inverno meteorologico

Meteo - Inverno meteorologico ai nastri di partenza con possibili piogge abbondanti per il prossimo mese. Ecco le proiezioni con l'analisi dei principali indici teleconnettivi

Meteo – Neve in Appennino e piogge in vista nel weekend: ecco l’avvio dell’Inverno meteorologico
Foto PixaBay.com

Inizio di dicembre con molte nubi in Italia

Buongiorno e ben ritrovati cari lettori del Centro Meteo Italiano! Una nuova perturbazione sta imperversando dalla giornata di ieri sulle regioni meridionali, colpendo particolarmente Calabria, Basilicata e Puglia. Nelle prossime ore continueremo ad avere precipitazioni generalmente a carattere debole, con neve sull’Appennino meridionale a quote medie. Vediamo quanto accaduto nella giornata di ieri

Forte maltempo e neve sull’Appennino meridionale

Sulla Calabria nello specifico la giornata di ieri è risultata piuttosto critica per quanto riguarda le piogge: si sono registrati fino ad oltre 300 millimetri in 24 ore dalla centralina di Cropalati sull’Appennino Cosentino; contestualmente la neve è tornata sulla Sila, con accumulo anche abbondante dai 1200 metri, determinando non pochi disagi alla circolazione. Da domani nuovo affondo perturbato che porterà piogge e maltempo diffuso in Italia, vediamo i dettagli.

Perturbazione in arrivo tra domani ed il weekend

Tendenza meteo – Dalla giornata di Venerdì (dopo una rapida tregua quest’oggi) dovrebbe tornare il maltempo: questo grazie ad un contributo d’aria artica in quota che potrebbe alimentare un centro di bassa pressione in lenta risalita dal Mediterraneo occidentale verso l’Italia. Il primo weekend del mese di Dicembre sembrerebbe dunque segnato dal ritorno delle precipitazioni, anche intense sull’Italia, ma come potrebbe essere il prosieguo? Vediamolo insieme!

CONTINUA A LEGGERE​

Dicembre 2022: possibile mese dinamico in arrivo

Meteo Dicembre – La stagione delle piogge si è ripresa a pieno con il mese di Novembre: nel lungo termine, l’azione della Nina, in concomitanza con l’assorbimento dell’anomalia in Atlantico ed al passaggio degli indici AO e NAO verso valori negativi, potrebbe indicare la possibilità di anticicloni di blocco a latitudini più settentrionali rispetto all’Italia. Questo pattern potrebbe favorire la formazione di vortici depressionari sul Mediterraneo centro-occidentale e sull’Europa centrale. Pe questo è stato possibile in quest’ultimo periodo, l’incidenza più frequente di flussi meridionali. Non è da escludersi per l’avvio del mese la possibilità di ancora perturbazioni atlantiche e l’arrivo di aria fredda dai quadranti orientali; Dicembre dunque dovrebbe risultare più piovoso rispetto alla media.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia