Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 27 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Prossima settimana tornano PIOGGE e TEMPORALI, con possibile discesa FREDDA sul finire. La TENDENZA

Meteo - Alta pressione fino al weekend, situazione più dinamica nella prossima settimana con il ritorno di piogge e temporali e neve su Alpi e Appennino settentrionale

METEO – Prossima settimana tornano PIOGGE e TEMPORALI, con possibile discesa FREDDA sul finire. La TENDENZA
Tendenza meteo.
1 di 3
  • Situazione meteo in Italia

    Buongiorno cari lettori del Centro Meteo Italiano. Già nella giornata di ieri, con l’alta pressione in espansione dall’Atlantico verso il continente europeo, le condizioni meteo sono iniziate a migliorare sulle regioni centro-settentrionali della Penisola Italiana, mentre il Sud e le regioni adriatiche venivano ancora interessate da dell’instabilità residua che ha portato piogge e acquazzoni ed anche locali temporali. Nella giornata odierna l’Italia verrà ancora maggiormente interessata dall’alta pressione, portando cieli soleggiati su tutte le regioni, ma anche nebbie e nubi basse specie in Pianura Padana.

    Weekend stabile e soleggiato, ma in graduale peggioramento

    Situazione sinottica per l’inizio del terzo weekend di novembre che mostra un robusto anticiclone di blocco in Atlantico con valori di pressione al suolo fino a 1035 hPa ed una vasto campo di alta pressione esteso sull’Europa centro-occidentale e bacino del Mediterraneo. Nella giornata di sabato avremo cosi tempo stabile e cieli soleggiati su tutta l’Italia, ma con banchi di nebbia e nubi basse in Pianura Padana. Nella giornata di domenica invece avremo ancora l’anticiclone elevato in Atlantico con massimi di pressione tra Islanda e Isole Britanniche, mentre dalla Scandinavia si va ad estendere una saccatura depressionaria in direzione della Penisola Iberica. Questo porterà l’arrivo di nuvolosità sulla Penisola Italiana ma con tempo per lo più asciutto, salvo delle piogge isolate su Liguria e settori occidentali delle Isole Maggiori.

    Inizio prossima settimana con maltempo in arrivo

    Inizio della prossima settimana che vede ancora un anticiclone elevato in Atlantico con massimi di pressione al suolo a ridosso delle Isole Britanniche, il quale continua a bloccare le correnti occidentali. Aria fredda continuerà cosi e scendere dal Mare del Nord e dalla Scandinavia sull’Europa centro-occidentale, con l’isolamento di una depressione con goccia d’aria fredda in quota tra Penisola Iberica e Mediterraneo occidentale. Tale configurazione porterà tempo instabile in Italia con piogge sparse, specie al Nord-Ovest e settori occidentali e neve su Alpi e Appennino settentrionale fino a quote rispettivamente medio-basse e medie. Nei giorni a seguire la depressione potrebbe muovere lentamente verso levante, portando un ulteriore peggioramento in Italia specie nei giorni centrali della settimana. Le temperature tenderanno gradualmente a diminuire, specie al Nord.

    CONTINUA A LEGGERE​

  • Molta incertezza sulla seconda parte della settimana, ma vediamo la tendenza

    Ultimo aggiornamento del modello americano GFS che mostra per la seconda parte della prossima settimana ancora un robusto anticiclone sull’Oceano Atlantico con valori massimi di pressione al suolo intorno ai 1040 hPa. Questo favorirà la discesa di un lobo del vortice polare sull’Europa. Aria fredda che però non riuscirebbe a scendere fino alle basse latitudini, come invece mostravano i precedenti run. Tempo comunque instabile con piogge diffuse e intense e primo peggioramento di stampo quasi invernale comunque sulle regioni settentrionali. Molto simile anche il modello europeo ECMWF. Come si può notare è presente ancora molta incertezza sulla traiettoria della discesa fredda, per questo vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti meteo, con la possibilità del primo peggioramento invernale in Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Cristiano Caparbi

Appassionato di meteorologia fin da piccolo, ho deciso di continuare la mia passione con gli studi. Laureato in Fisica presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza, ho continuato con il corso di laurea magistrale in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi di previsioni meteo e redazione di articoli meteorologici.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia