Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 13 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Sempre più conferme per l’OTTOBRATA della prossima settimana, ecco la TENDENZA

METEO - Ottobrata in arrivo in Italia, con tempo stabile e possibile flusso atlantico a seguire

METEO – Sempre più conferme per l’OTTOBRATA della prossima settimana, ecco la TENDENZA
Torna l'anticiclone per la prossima settimana - Centro Meteo Italiano
1 di 3
  • Situazione barica in Italia

    Salve e ben ritrovati cari amici del Centro Meteo Italiano! La perturbazione di metà mese si sta progressivamente allontanando dalle regioni meridionali con nuvolosità e residuo maltempo tra Calabria e Puglia. Nelle prossime ore avremo stabilità diffusa, ad eccezione di qualche piovasco dato da un abbassamento di geopotenziali tra sabato e domenica solo sulle regioni del sud.

    Alta pressione in espansione sull’Italia

    Meteo – Nel fine settimana l’autunno si farà da parte lasciando spazio al sole, ma ancora in compagnia di temperature al di sotto delle medie. Proprio nella giornata odierna si sono registrati valori minimi ben al di sotto della media su Isole maggiori, Calabria, Basilicata e Appennino centrale, con punte anche di -10/-12°C. Al centro-nord le temperature risulteranno appena al di sotto delle medie, tuttavia le massime (specie sulla Pianura Padana) risulteranno più elevate. Vediamo cosa accadrà per la prossima settimana.

    Meteo: peggioramento in arrivo poi ottobrata in Italia

    Ottobrata in vista per la prossima settimana

    Arriva l’ottobrata dalla prossima settimana, ecco i dettagli

    Meteo prossima settimana – E’ ormai confermata dai principali centri di calcolo internazionali, l’arrivo della prima ottobrata del mese: da lunedì infatti un campo d’alta pressione azzorriana si estenderà raggiungendo l’italia schiacciato da un vasto vortice di bassa pressione che scorrerà alle alte latitudini europee. Dunque nel medio periodo avremo una circolazione atmosferica di tipo zonale, con mitezza e possibili nebbie e nubi basse nelle aree pianeggianti e vallive. Dalla seconda parte della settimana attenzione poi al possibile afflusso di aria atlantica, con un abbassamento del flusso perturbato.

    CONTINUA A LEGGERE​

  • Possibile break atlantico dalla terza decade del mese

    Sia il modello americano che quello europeo, per la terza decade del mese vedono una maggiore intrusione da parte del flusso atlantico: dalla seconda parte della prossima settimana una vasta circolazione depressionaria potrebbe abbassarsi  progressivamente coinvolgendo dapprima il settentrione italiano ed in secondo luogo il centro. Da comprendere ancora con più dettaglio questa dinamica che potrebbe apportare maltempo e instabilità diffusa. Per saperne di più, vi invitiamo a seguire tutti i prossimi aggiornamenti meteo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia