Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 12 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Nubifragio in corso al sud Italia: spiagge distrutte e impressionanti cascate d’acqua – DIRETTA

In queste ore un violento nubifragio si è abbattuto sul Gargano, provocando la distruzione di interi campi di pomodori

Nubifragio in corso al sud Italia: spiagge distrutte e impressionanti cascate d'acqua. Immagine di repertorio, fonte foto: commons.wikimedia.org
1 di 4
  • Nubifragio in Puglia: distrutti interi campi di pomodori. Danni anche alle spiagge

    Quest’oggi – secondo quanto riportato da “Foggiacittaaperta.it” – si è registrata la terza tromba d’aria nel giro di una settimana sul Gargano, con epicentro a Manfredonia. Violente grandinate e nubifragi, invece, hanno allagato le campagne, provocando smottamenti e distruggendo interi campi di pomodori. La cella temporalesca, inoltre, ha provocato danni anche alle spiagge nella zona di San Nicandro Garganico, precisamente in località Torre Mileto, con lettini, ombrelloni, capanne e gazebo che sono stati letteralmente spazzati via dai forti venti.

    Danni interessano tra il 30% e l’80% delle colture

    Si tratta di un vero e proprio bollettino di guerra, quello dato dalla Coldiretti Foggia, con quest’ultima che – stando a quanto si legge su “Foggiacittaaperta.it” – ha ricevuto in queste ore moltissime segnalazioni dagli agricoltori di diverse zone: Manfredonia, Mattinata, San Marco in Lamis, San Nicandro, Vieste, Lesina e Vico del Gargano. I danni registrati risultano interessare tra il 30% e l’80% delle colture di zucche, ortaggi, vigneti e oliveti.

    Da giorni il maltempo imperversa sulla Puglia: cascate d’acqua a San Giovanni Rotondo

    I violenti nubifragi che si sono verificati in queste ore – secondo quanto si legge su “Foggiacittaaperta.it – risultano essere solamente gli ultimi episodi in ordine di tempo che hanno interessato la zona. Nei giorni scorsi, infatti, vi sono state delle violente grandinate ad Apricena, Poggio Impariale, Lesina, Serracapriola, San Severo. Inoltre, si è verificata una tromba d’aria tra San Severo e San Marco in Lamis, in provincia di Foggia, oltre all’alluvione che – stando a quanto riferito da Coldiretti Puglia – ha generato delle vere e proprie cascate d’acqua a San Giovanni Rotondo.

  • Coldiretti Puglia avverte: si sta verificando una tendenza alla tropicalizzazione

    Stando a quanto riferito da Coldiretti Puglia e riportato da “Foggiacittaaperta.it, si sta verificando una tendenza alla tropicalizzazione che si sta evidenziando attraverso la manifestazione piuttosto frequente di violente grandinate, con chicchi di dimensioni importanti, oltre a precipitazioni di breve durata, ma molto intense, con il rapido passaggio da una condizione di sole ad una di maltempo, uniti a sbalzi termici significativi.

  • Coldiretti Puglia: coltivazioni di campi compromessi con costi di oltre 2 miliardi di euro

    Dunque, le precipitazioni intense e di breve durata, unite ad un rapido passaggio dal sole al maltempo e a sbalzi termici decisamente significativi , provocano – secondo quanto riferito dalla Coldiretti Puglia – dei danni per le coltivazioni da oltre 2 miliardi di euro per un decennio, considerando da un lato le perdite relative alla produzione agricola e dall’altro  danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne.

  • TENDENZA METEO: maltempo in arrivo con TEMPORALI e calo termico

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: