NanoPress

Siccità Europa: piogge in arrivo nei prossimi giorni e situazione meno critica

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • La situazione di emergenza per la siccità in Germania e altri paesi Europei potrebbe risultare meno accentuata grazie al ritorno delle correnti atlantiche e alle piogge in arrivo nei prossimi giorni.

    Siccità in Germania a causa della mancanza di piogge – fonte cpc.ncep.noaa.gov

    Siccità Europa: piogge in arrivo nei prossimi giorni e situazione meno critica – 16 Luglio 2018 – Germania, Peasi Bassi, Inghilterra, Galles, Irlanda, parte della Francia e Danimarca sono i paesi Europei costretti a fare i conti con la siccità in questo periodo primavera-estate 2018. Pensate che in alcune aree le precipitazioni sono risultate inferiori la media del 80-90%. Dopo una primavera avara di pioggia e con temperature spesso al di sopra delle medie, ora anche l’estate mostra scarse precipitazioni; i temporali finora sono risultati troppo localizzati per ridimensionare il problema, in queste situazioni critiche sono necessarie le correnti atlantiche in grado di produrre piogge più diffuse e continue. E proprio nei prossimi giorni le correnti Atlantiche torneranno a prevalere sull’ Europa riportando così le salutari piogge limitando la difficile situazione di siccità. In Galles stanno emergendo antichi insediamenti rimasti fino ad oggi nascosti proprio a causa della siccità record. Grazie all’ utilizzo dei droni, in rete si trovano foto di tracce di antiche fortificazioni, fondamenta, ville e costruzioni che risalgono, nei casi più eclatanti, addirittura all’Età del Ferro. […]

  • Continuate a seguire tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo non solo in Italia ma anche in Europa nelle prossime ore e nei prossimi giorni anche per sapere quando potrà terminare questa lunga fase di siccità che interessa non solo la Germania. […]

  • a cura di Roberto Schiaroli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter