NanoPress

SMOG: qualità dell’aria in peggioramento in ITALIA con l’arrivo dell’anticiclone

Pubblicato da Martina Rampoldi

Seguici su Seguici su Google News, clikka e seleziona la stella nella fonte! Segnala
  • Insieme con l’anticiclone, nebbie e smog saranno i protagonisti in Italia: qualità dell’aria in peggioramento nei prossimi giorni.

    Lo smog è pronto a far parlare nuovamente di sè, con l’inquinamento previsto in aumento nella prossima settimana in Italia. Fonte: ChinaFotoPress/Getty Images

    Dopo il maltempo, la prossima settimana torna l’anticiclone in Italia

    Weekend con ancora qualche pioggia in Italia a causa del transito di una piccola perturbazione atlantica dalla Spagna alla Tunisia, con i fenomeni che interesseranno nelle prossime ore e nei prossimi giorni in particolare il Nord e le Isole Maggiori. A seguire però, arrivano sempre più conferme da parte dei principali modelli meteo circa il ritorno dell’anticiclone sull’Italia durante la prossima settimana. Stabilità e clima mite torneranno ad essere i tratti distintivi del tempo ma attenzione, perché in tali situazioni c’è anche un un rovescio della medaglia. La presenza predominante dell’anticiclone sull’Italia favorirà infatti la formazione di nebbie e foschie in particolare sulle pianure e nelle vallate, fornendo poi il terreno ideale perché la qualità dell’aria possa andare sempre più peggiorando.

    Smog in aumento, con l’anticiclone attenzione alla qualità dell’aria

    Con l’aria che ristagna nei bassi strati durante le lunge giornate con anticiclone prolungato, lo smog trova l’ambiente ideale per poter aumentare, perché le polveri sottili non possono essere disperse in aria. L’inquinamento di conseguenza aumenta esponenzialmente con soprattutto le concentrazioni di polveri sottili, PM10 su tutti, che schizzano anche ben oltre il limite di legge fissato a 50 µg/m3.

  • L’estate di San Martino sarà la protagonista, stabilità ma anche smog

    Dopo il passaggio della blanda perturbazione che porterà ancora qualche pioggia sull’Italia nel weekend, i principali modelli meteo sono sempre più concordi nel mostrare una vasta risalita anticiclonica sul Mediterraneo centrale e sull’Italia per quello che riguarda la prossima settimana. Un’estate di San Martino in piena regola e proprio a causa della sua collocazione temporale e del perdurare di tale condizione lo smog tornerà a far parlare di sè. La qualità dell’aria è prevista in peggioramento nei prossimi giorni proprio a causa dell’aumento degli inquinanti, che non potranno essere dispersi a causa della generale stabilità atmosferica. Seguite allora tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter