Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 1 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, torna l’autocertificazione: ecco in quali Comuni e quando serve

Il numero di nuovi positivi al Covid-19 è tornato a salire in modo preoccupante e torna l'autocertificazione: ecco in quali Comuni. Tutti i dettagli.

Coronavirus, torna l’autocertificazione: ecco in quali Comuni e quando serve
Autocertificazione. Immagine di repertorio. Fonte foto: ANSA / Andrea Fasani

Covid-19, aumentano i contagi in Italia

In Italia nelle ultime settimane si sta assistendo ad un incremento del numero di positivi al Covid-19 e questo sta determinando un aumento degli accessi negli ospedali e nei reparti di terapia intensiva. Di fronte all’innalzamento significativo della curva epidemiologica, il Governo Draghi ha deciso di mettere in campo nuove misure e nella giornata di oggi potrebbe arrivare l’annuncio dell’introduzione del cosiddetto Super Green Pass. In tal senso – secondo quanto riportato da “Fanpage.it” – molti Governatori delle Regioni in queste ore avrebbero spinto per arrivare ad una sorta di superamento del sistema dei colori, in modo da impedire sin da subito ai non vaccinati l’accesso ad alcune attività quali ad esempio cinema, teatri, bar, ristoranti o palestre. Se tale linea dovesse passare, i non vaccinati rischierebbero di essere soggetti a restrizioni anche in zona bianca. CORONAVIRUS, LA GELMINI: “BISOGNA ACCELERARE SULLE TERZE DOSI. LA PANDEMIA NON…”

Coronavirus, troppi positivi: nuore restrizioni in questi Comuni

Come sottolineato nel paragrafo precedente, dunque, in questi giorni in Italia si sta registrando un incremento significativo del numero dei casi di Covid-19 e in alcune zone del nostro Paese tale aumento ha portato le autorità locali ad adottare delle misure restrittive per contenere il contagio. Secondo quanto riportato da “IlGiornale.it”, infatti, in Alto Adige sono arrivate delle nuove restrizioni anti-Covid che hanno riguardato 20 Comuni tra quelli considerati maggiormente a rischio sulla base di tre parametri: incidenza settimanale superiore a 800 casi ogni 100.000 abitanti, percentuale di persone vaccinate inferiore al 70% e, infine, numero di soggetti positivi al Coronavirus superiore alle 5 unità. Per questo motivo nei Comuni di Rodengo, San Pancrazio, Caines, Vandoies, Ultimo, Martello, Castelbello-Ciardes, Naz-Sciaves, Senales, Plaus, Castelrotto, Marlengo, Laion, Postal, Ortisei, Moso in Passiria, Funes, Santa Cristina Valgardena, Rasun Anterselva, Rio di Pusteria a partire da oggi, giovedì 24 novembre 2021 e fino al 7 dicembre 2021 (compresi) sono state introdotte delle misure aggiuntive. In primis, torna il coprifuoco: tra le 20:00 e le 05:00 del giorno successivo, infatti, non sono consentiti spostamenti all’interno o all’esterno del territorio comunale, se non per le 3 comprovate esigenze che abbiamo imparato a conoscere molto bene durante i passati lockdown (vale a dire quelle lavorative, di salute e situazioni d’urgenza). CORONAVIRUS, FIRMATA LA NUOVA ORDINANZA: ECCO COSA CAMBIA

Coronavirus, torna l’autocertificazione in Alto Adige

Oltre al coprifuoco – come riportato da “IlGiornale.it” – farà ritorno anche la tanto discussa autocertificazione. Nell’ordinanza firmata dal Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano Arno Kompatscher, infatti, si evidenzia che per gli spostamenti consentiti tra le 20:00 e le 05:00 del giorno successivo gli interessati avranno l’onere di comprovare l’esistenza di situazione che consentono lo spostamento attraverso la presentazione dell’autodichiarazione. Nella pagina successiva potrete leggere l’ultimo bollettino diramato dalla Protezione Civile. CORONAVIRUS E NATALE: COSA POTREBBE CAMBIARE NELLE STRADE DELLO SHOPPING? ECCO TUTTI I DETTAGLI

CONTINUA A LEGGERE

Coronavirus, dati aggiornati in Italia al 23 novembre 2021

Sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile nella giornata di oggi, lunedì 23 novembre 2021, in Italia i casi di persone attualmente contagiate da Coronavirus risultano essere 154.510. Le persone decedute dall’inizio dell’epidemia sono 133.330 (+83 rispetto a ieri), mentre i guariti/dimessi 4.654.295 (+6.965). Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, risultano essere 560 (+11). In generale, il totale dei casi è di 4.942.135 (+10.047 rispetto a ieri).

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia