Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 21 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, nuova stretta in vista? La posizione del Governo. Ecco cosa accadrà a dicembre

Coronavirus, ecco qual è la posizione del governo in merito a nuovi provvedimenti

Coronavirus, nuova stretta in vista? La posizione del Governo. Ecco cosa accadrà a dicembre
Coronavirus, nuova mappa Ecdc: 3 regioni italiane sono rosse, ecco tutti i dettagli (foto: Pixabay)
1 di 2
  • Coronavirus, nuova stretta in vista? La posizione del Governo

    I numeri dei contagi restano sotto controllo per il momento e tutto il Paese resta in zona bianca anche per questa settimana. L’intenzione del governo è quella di continuare a spingere la campagna di vaccinazione e mantenere il green pass. Ma cosa accadrà invece nel mese di Dicembre? Il governo prenderà qualche decisione in merito a nuove restrizioni? Vediamo di seguito tutti i dettagli. Leggi anche: Coronavirus, la protezione del vaccino scende al 50% dopo 6 mesi. I dati dell’Iss

    La decisione del governo

    Il governo dall’1 dicembre farò partire la somministrazione della dose booster anche a 40enni e 50enni, oltre a over 60, medici e personale sanitario, ospiti e lavoratori delle Rsa e soggetti fragili. Non verranno incluse altre categorie per ora, come personale scolastico e forze dell’ordine, come riporta Fanpage.it. Nessuna stretta in vista quindi e nessuna nuova misura anti Covid. Leggi anche Coronavirus, ecco quali sono le regioni che rischiano di passare a breve in zona gialla

    La valutazione dei nuovi dati

    Il governo quindi rimanda tutto al mese prossimo, quando potrà fare una valutazione dei nuovi dati. Al momento non sono allo studio nuove norme anti-coronavirus, come confermano fonti di Palazzo Chigi. L’emergenza sanitaria sembra per il momento sotto controllo. Si è parlato infatti di limitare il rilascio del green pass solo ai vaccinati, eliminando la possibilità di fare un tampone per riceverlo, come già accade in Austria. Un’altra idea avanzata è quella di concedere il green pass solo a chi possiede un tampone molecolare negativo (eliminando il test antigenico). Leggi anche Coronavirus, dal 15 novembre non si potrà accedere a queste strutture: ecco dove e tutti i dettagli

    CONTINUA A LEGGERE

  • I vaccini ai bambini

    A metà dicembre dovrebbe arrivare il via libera dell’Ema alle vaccinazioni per gli under 12. La Food and Drug Administration (Fda) aveva già dato il suo ok ai vaccini per i bambini di età compresa fra 5 e 11 anni. Per il momento comunque si continua anche con il sistema delle fasce colorate delle Regioni: bianca, gialla, arancione e rossa. I parametri per passare da una zona all’altra sono l’occupazione delle terapie intensive, l’occupazione dei reparti ordinari e l’incidenza settimanale, che viene calcolata ogni 100mila abitanti.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia