Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 6 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, nuovo Comune della Sicilia in zona rossa: ecco cosa sta succedendo a Marsala

Massimo Grillo, Sindaco di Marsala, ha varato il lockdown nella città siciliana: ecco perché e fino a quando è prevista la zona rossa

Coronavirus, nuovo Comune della Sicilia in zona rossa: ecco cosa sta succedendo a Marsala
A Bolzano clima da lockdown questa mattina dopo il coprifuoco, 01 novembre 2020. ANSA/ G.NEWS
1 di 2
  • Coronavirus, nuovo Comune della Sicilia in zona rossa: ecco cosa sta succedendo a Marsala

    L’Italia sta pian piano uscendo dalla situazione di emergenza e si avvia a tingersi quasi interamente di arancione. Tuttavia ci sono delle zone del Paese, sia a Nord che a Sud, in cui il coronavirus continua ad essere più aggressivo e nelle quali è stato necessario prendere dei provvedimenti particolarmente aspri. É il caso di Marsala dove, come riportato da Tp24.it, il Sindaco Massimo Grillo ha varato la zona rossa dall’11 al 22 aprile. Il motivo? Un nuovo boom di contagi nella località in provincia di Trapani: inevitabile dunque la decisione del Primo Cittadino dopo l’analisi dei dati con gli esperti. E non è tutto perché a rischiare una nuova zona rossa è proprio tutta la Sicilia, al momento in arancione ma decisamente in bilico per via dell’indice Rt a 1,22… ECCO LE REGIONI CHE POTREBBERO PASSARE DALL’ARANCIONE AL ROSSO

    Cosa si può e non si può fare in zona rossa

    A Marsala, dunque, dall’11 al 22/4 sono in vigore le misure previste per le zone rosse: divieto di uscire di casa se non per motivi lavorativi, di salute o situazioni di urgenza/necessità, attività lavorative chiuse ad eccezione di supermercati e negozi di genere alimentare, farmacie, parafarmacie, edicole, librerie, tabaccherie, fiorai, benzinai, negozi di elettronica e prodotti per l’infanzia o biancheria personale. Chiuse anche le scuole oltre la prima media con gran parte degli studenti in didattica a distanza. Permane ovviamente il divieto di uscire sia dal Comune che da provincia e regione e di andare a trovare amici o parenti, ma è sempre consentito rientrare all’indirizzo di domicilio o residenza entro l’orario del coprifuoco. Ok anche alle passeggiate e all’attività motoria nel raggio di 100 metri dalla propria abitazione. Aperte le chiese per andare a messa. IL MINISTRO SPERANZA SPEGNE GLI ENTUSIASMI: “CHIUSURE FIN QUANDO NON AVREMO UN NUMERO SUFFICIENTE DI VACCINATI”

    Palermo in lockdown: ecco fino a quando e cosa non si può fare nel capoluogo della Sicilia

    Si allunga la lista delle località italiane che, nonostante la lieve flessione della curva epidemiologica, si affidano al lockdown per arginare la diffusione del contagio da coronavirus. Tra queste ci sono anche le grandi città, non necessariamente del Nord (la zona dello Stivale più colpita in assoluto dalla pandemia): è il caso di Palermo che, come riportato da SkyTg24, entra ufficialmente in zona rossa fino al 14 aprile. A vararlo è stato il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, in base ai dati sul Covid-19 che riguardano il capoluogo siculo (già nell’occhio del ciclone per la falsicazione delle stesse informazioni sul coronavirus) e che vedono circa 1760 nuovi positivi tra il 30 marzo e il 5 aprile. La Sicilia è attualmente in zona arancione, ma la zona rossa è stata emanata (oltre che a Palermo) anche nelle zone di Caltanissetta, Caltavuturo, in provincia di Palermo, Palma di Montechiaro nell’agrigentino e Scicli, in provincia di Ragusa.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Coronavirus, il bollettino di sabato 10 aprile 2021

    Nelle ultime 24 ore sono stati 17.567 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 18.938. Diminuiscono i tamponi effettuati: 320.892, contro i 362.973 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi  – quindi molecolari più antigenici rapidi – è al 5,47% (ieri era al 5,2%). Sono 344 i morti, 15 i pazienti in meno in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute di sabato 10 aprile.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia