Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 16 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, nuovo lockdown in una località del Sud Italia: boom di contagi e un morto, cosa sta succedendo

In una località della Campania raggiunta quota 100 contagi, morto un vaccinato con doppia dose: ecco cosa succede ora

Coronavirus, nuovo lockdown in una località del Sud Italia: boom di contagi e un morto, cosa sta succedendo
Foto Ansa
1 di 2
  • Boom di contagi e morti al Sud Italia, cittadina in lockdown e ritorno delle restrizioni: ecco cosa è successo e dove

    Il coronavirus continua a circolare nel nostro Paese ed è tornato l’incubo di lockdown per alcune zone particolarmente colpite dal contagio: nonostante non sia più prevista la chiusura totale del Paese, come avvenuto lo scorso anno, il Governo ha confermato la possibilità di istituire zone rosse nelle località in cui dovessero verificarsi aumenti di contagi e situazioni critiche. Una di queste è Cervinara, in provincia di Avellino, dove nelle ultime ore la curva epidemiologica si è alzata fino a raggiungere 100 contagi e addirittura una vittima. Da qui, come riportato da QuotidianoDelSud.it, la decisione del Sindaco di istituire un lockdown.

    I dettagli sul lockdown a Cervinara

    A perdere la vita è stato un 90enne di Flumeri (vaccinato con doppia dose) che però non è sopravvissuto dopo aver contratto il Covid-19. L’uomo è stato ricoverato in terapia intensiva il 5 novembre ed era in gravi condizioni, dopo quattro giorni ha ceduto all’aggressività del coronavirus ed è morto. Non è chiaro se il campano avesse patologie pregresse. E dunque fino al 15 novembre Cervinara e in lockdown, con tutti i divieti previsti per le zone rosse (compresa la chiusura di tutte le scuole). QUATTRO REGIONI A RISCHIO ZONA GIALLA, ECCO QUALI

    Il comunicato della Sindaca di Cervinara

    Stiamo da giorni affrontando la quarta ondata della pandemia – ha spiegato in un comunicato la Sindaca di Cervinara Caterina Lengua – al pari di tante altre realtà, sia locali che nazionali. Anche oggi stiamo facendo i conti con un aumento dei casi di contagio che sta interessando diversi nuclei familiari. Il persistere di una situazione epidemiologica ancora delicata impone, quindi, di continuare ad adottare misure di contrasto e contenimento del rischio di diffusione del virus che, nostro malgrado, richiedono sacrifici da parte di tutti”. IL PIANO DEL GOVERNO PER IL NATALE

    CONTINUA A LEGGERE

  • Coronavirus, il bollettino di lunedì 8 novembre 2021

    Sono 4.197 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 5.822), a fronte di 249.115 tamponi giornalieri effettuati (ieri 434.771). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è all’1,7% (ieri era all’1,3%). Sono 38 le vittime registrate in un giorno, con alcuni ricalcoli. Le terapie intensive sono 415 (+17), con 35 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute dell’8 novembre sulla situazione coronavirus in Italia.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia