Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, Pfizer lavora al farmaco speciale: ecco come funziona e per chi sarà utile

Pfizer ha avviato la sperimentazione di un farmaco orale antivirale in grado di contenere e prevenire il contagio da coronavirus: tutti i dettagli

Coronavirus, Pfizer lavora al farmaco speciale: ecco come funziona e per chi sarà utile
epa09170095 A nurse prepares a dose of the Pfizer/BioNtech COVID-19 vaccine to a person at the Dr. Feriha Oz Emergency Hospital, in Istanbul, Turkey, 30 April 2021. Turkey will be under lockdown from 30 April to 17 May due to increased Covid-19 cases. The lockdown coincides with the festival of Eid al-Fitr, which marks the end of the Muslim fasting month of Ramadan. EPA/SEDAT SUNA
1 di 2
  • Coronavirus, Pfizer lavora al farmaco speciale: ecco come funziona e per chi sarà utile

    Il coronavirus sta lentamente diventando meno pericoloso, grazie ai vaccini, e nel giro di qualche mese potrebbe finalmente diventare da pandemico ad endemico. Nonostante l’arrivo dei sieri anti Covid, che hanno ridotto di gran lunga il numero di vittime e ricoverati in terapia intensiva, gli studi clinici sul virus non si sono mai fermati per saperne sempre di più sulla causa della pandemia. Tra i ricercatori impegnati in questa “missione” c’è anche la Pfizer, l’azienda leader in campo farmaceutico e di riferimento per i vaccini che, come riportato da Adnkronos, ha avviato le sperimentazioni di un farmaco particolare in grado di contenere il virus. Di cosa si tratta?

    I dettagli sul farmaco anti Covid

    La Pfizer, come anticipato, sta testando l’efficacia di un farmaco orale antivirale in grado di proteggere i conviventi di una persona che è risultata positiva al coronavirus. Questo per evitare che all’interno di un nucleo familiare possa nascere un focolaio a causa di un solo positivo che, inevitabilmente, andrebbe ad infettare tutti quanti. Questo studio, battezzato Epic-Pep, si svolge su un farmaco da usare in modalità “profilassi post-esposizione” negli over 18: il suo nome è PF-07321332, co-somministrato con una bassa dose di ritonavir e inibitore della proteasi. L’obiettivo è arrivare alla sua assunzione (in modo totalmente sicuro) al primo segno di infezione o esposizione al Covid senza richiedere il ricovero in ospedale dei pazienti. VACCINI IN FARMACIA, ECCO DA QUANDO E COME

    Le parole dei responsabili: ecco perché può anche prevenire il contagio

    Riteniamo che affrontare il virus – ha annunciato in una nota Mikael Dolsten, Chief Scientific Officer, President, Worldwide Research, Development and Medical di Pfizer – richiederà trattamenti efficaci per le persone che si infettano o sono state esposte al contagio, integrando l’impatto che i vaccini hanno avuto nell’aiutare a reprimere le infezioni. In caso di successo, riteniamo che questa terapia potrebbe aiutare a fermare il virus in anticipo prima che abbia la possibilità di replicarsi ampiamente, prevenendo potenzialmente la malattia sintomatica in coloro che sono stati esposti e inibendo l’insorgenza dell’infezione in altri”. Se ne saprà di più nei prossimi mesi ma l’obiettivo di Pfizer è molto chiaro, arrivare il più possibile a un ritorno totale alla normalità (o, quantomeno, a una convivenza più “leggera” con il coronavirus). TERZA DOSE DI VACCINI A TUTTI, L’ANNUNCIO DEL PRESIDENTE AIFA

    CONTINUA A LEGGERE

  • Coronavirus, il bollettino di lunedì 27 settembre 2021 in Italia

    Nelle ultime 24 ore sono stati 1.772 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 3.099. Diminuiscono i tamponi effettuati: 124.077, contro i 276.221 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi – quindi molecolari più antigenici rapidi – è all’1,4% (ieri era all’1,1%). Sono 45 i morti (con alcuni riconteggi), 5 i posti letto in più occupati in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 27 settembre.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia