Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Massimo Galli sui vaccini: ‘Terza o quarta dose potrebbero non bastare’

Massimo Galli ha espresso la sua opinione sulle dosi aggiuntive di vaccino

Massimo Galli sui vaccini: ‘Terza o quarta dose potrebbero non bastare’
Il direttore del reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli - Foto YouTube
1 di 2
  • Massimo Galli sui vaccini: ‘Terza o quarta dose potrebbero non bastare’

    Nella giornata odierna è atteso il parere dell’Agenzia europea per i medicinali sull’allargamento della platea delle persone che possono fare il richiamo, dopo il via alle somministrazioni a settembre ai soggetti fragili per quanto concerna la terza dose del vaccino anticovid. Proprio su questo argomento, sui richiami, si è espresso l’infettivologo Massino Galli, vediamo di seguito quali sono state le sue parole. Leggi anche: Vaccino Covid e antinfluenzale, ecco chi potrà ricevere la doppia immunizzazione

    La parole di Galli

    Il professor Massimo Galli è intervenuto ad Agorà weekend su Rai 3: ‘La terza o quarta dose potrebbero non bastare‘. Galli quindi mette in guardia in merito alle dosi aggiuntive di vaccino. Il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano ha spiegato che potrebbero essere necessarie delle strategie alternative al vaccino da integrare per combattere il Covid-19. Leggi anche: Torna l’influenza stagionale, ecco quanti casi sono previsti in inverno

    La pillola

    Galli insomma evidenzia il bisogno di strategie alternative al vaccino, dicendo: ‘Una di queste strategie alternative è la pillola di cui si sta parlando in questi giorni‘. Gli studi sulla pillola anti Covid stanno dando risultati incoraggianti. Questa pillola permetterebbe di dimezzare il rischio di ricoveri e decessi nelle persone ad alto rischio. Si tratta della ‘pillola Merck’, che si candida ad essere il primo antivirale da prendere per bocca contro il Coronavirus. Da leggere anche Vaccini in farmacia, ecco il piano del governo

    CONTINUA A LEGGERE

  • Coronavirus, il bollettino del 3 ottobre

    Secondo il bollettino diffuso dalla protezione civile, sono 2.968 i contagi da Covid 19 in Italia nel corso della giornata di domenica 3 ottobre 2021. I morti sono stati 33. Eseguiti 285.960 tamponi con un tasso positività all’1,03%. In calo i ricoverati con sintomi, 66 in meno rispetto a sabato. I ricoveri nelle terapie intensive sono scesi di una unità e sono 2.716 i guariti rispetto al giorno precedente.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia