Super tifone Mangkhut, catastrofe Filippine: devastati moltissimi villaggi, venti che toccano i 300 km/h

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Super tifone Mangkhut, catastrofe Filippine: devastati moltissimi villaggi, venti che toccano i 300 km/h. Uno dei peggiori di sempre

    Super tifone Mangkhut, catastrofe Filippine: devastati moltissimi villaggi, venti che toccano i 300 km/h. Uno dei peggiori di sempre

    Super tifone Mangkhut, catastrofe Filippine: devastati moltissimi villaggi, venti che toccano i 300 km/h. Preoccupazione che si sposta verso Hong Kong – L’attenzione di questi giorni è rivolta soprattutto all’uragano Florence ma per la verità nell’oceano Pacifico c’è qualcosa ancora di più potente, quasi mostruoso, il super tifone Mangkhut, con venti che hanno toccato punte di 300 km/h e che stanno devastando le Filippine. L’occhio del ciclone ha fatto “landfall” (toccato terra) e la zona  più colpita è risultata l’isola di Luzon, dove si è verificato un disastro con pochi precedenti. Interi villaggi spazzati via, foreste che non esistono più, piogge torrenziali e tantissimi danni. Nelle Filippine migliaia di persone sono state costrette alla fuga dalle loro abitazioni, scuole e uffici sono stati chiusi e le strade sono deserte. Il tifone a causa delle acque ancora molto calde continua ad acquistare potenza e con molta probabilità si dirigerà verso la Cina, Macao e Hong-Kong nelle prossime ore. […]

  • Allerta alta in molte zone, sarà un weekend davvero difficile e con venti che potrebbero nuovamente toccare punte di 300 km/h. Seguite come sempre tutte le previsioni sul nostro sito e non perdete i prossimi fondamentali aggiornamenti. […]

  • A cura di Alessandro Allegrucci

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter